Risultati per la parola chiave “vaccinazioni”

Lang Ci si può fidare dell'Oms?

|
Ci si può fidare dell'Oms? L’indipendenza dell’Oms è a rischio da un pezzo, se non già minata in modo irreparabile. Ma a difesa di quali intreressi? Il professor Gavino Maciocco dell’Università di Firenze propone un’analisi documentata. Da Salute Internazionale.
Le considerazioni dell'Avv. Roberto Mastalia alla lettura del seguente articolo allarmistico dell'SSN:http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/in-calo-le-vaccinazioni-obbligatorie-dei-bimbi-l-allerta-del-ministero-salute_2093360-201502a.shtml Il Ministero della Salute se ne esce fuori lamentando la diminuzione delle vaccinazioni entro due anni, considerandola un "problema serio di sanità pubblica".Grottesco: ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere! Questo sarebbe un problema serio di sanità pubblica? Adesso se ne escono fuori? Pensiamo invece:
Autismo e vaccini By Coalizione Autismo e Vaccini on 12 novembre 2014 In questo Paese c’è qualcosa che palesemente non funziona nelle comunicazioni e lo scenario è davvero inquietante perché, oltre a preoccupare molte famiglie, siamo di fronte all’ennesima storia di malpractice sanitaria tutta italiana. Sul banco degli imputati troviamo la gestione delle informazioni istituzionali, inviate regolarmente dall’AIFA in data 29/09/2014 e in data 13/10/2014, in merito a vaccini facoltativi [o raccomandati che dir si voglia] inoculati ugualmente nei bambini
bari.repubblica.it 25 marzo 2014 Il ministro della Salute sull'inchiesta di Trani e il caso dei due fratelli cui è stata diagnosticata una sindrome autistica ad insorgenza post vaccinale. Il Codacons: "Dichiarazioni gravissime, pronto ricorso al Tar del Lazio per sospendere la somministrazione dell'esavalente" 'Il ministro Lorenzin (ansa) Sui vaccini non è il momento di fare allarmismi, per evitare che un calo nelle vaccinazioni metta a rischio i bambini. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin risponde sul fascicolo aperto dalla procura
bari.repubblica.it di GIOVANNI DI BENEDETTO La procura di Trani ha aperto un fascicolo per ora a carico di ignoti all'indomani della denuncia dei genitori di due minori. Ma per l'Oms e i pediatri non c'è correlazione Accertare l’esistenza di un nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino pediatrico anti morbillo, parotite e rosolia e reazioni di tipo autistico o altro, come per esempio il diabete mellito. All’indomani della denuncia dei genitori di due minori ai quali è stata diagnosticata

Lang Maxi risarcimento per bimba morta

|
«Uccisa da un vaccino». Alla famiglia assegnati 200mila euro più indennizzo Pesaro, 4 luglio 2013 - UNA VACCINAZIONE esavalente poi rivelatasi fatale. L’altro ieri, un giudice del tribunale civile di Pesaro ha riconosciuto colpevole il Ministero della Salute e stabilito un risarcimento di 200mila euro, più un vitalizio di circa 700 euro al mese, più un ulteriore indennizzo ancora da quantificare (oltre agli arretrati calcolati dalla vaccinazione ad oggi) — alla famiglia di una bambina pesarese di neanche 6 mesi
Di Edda Ovest Parliamo di uno dei più diffusi paradigmi nel mondo della salute. Non c’è niente di più profondamente radicato della paura alla base della convinzione che senza vaccinazioni siamo condannati ad essere attaccati da una miriade di malattie mortali. Nell’ombra di questa convinzione, la “paura della febbre” ci obbliga a sopprimere la febbre ogni volta che sorge, assicurando così la nostra prigionia al monopolio della medicina, orientato alla malattia. L’impero medico/farmaceutico ci fustiga con queste tattiche, imprimendo la
Tanti ricorsi per il diritto al risarcimento mentre le famiglie pagano 2000 euro per il logopedista di Egle Priolo PERUGIA - «Mio figlio? Quando è nato stava bene. Rideva, giocava. Poi quel vaccino e la nostra vita è cambiata per sempre». «Il mio bambino... Avreste dovuto vederlo. Una gioia. Adesso soffre di autismo e vive in un mondo tutto suo. Ma io lotto per farlo vivere come tutti gli altri». Due mamme, due figli, due delle centinaia di famiglie in
A seguito della nostra inchiesta sui vaccini (vai alla pagina Facebook dell’inchiesta) la testata giornalistica NapoliTime sollecita l’impegno di consiglieri di maggioranza e di opposizione per la presentazione e l’approvazione di una proposta di Legge regionale per la sospensione dell’obbligatorietà vaccinale in età evolutiva. Questa proposta nasce dalla fortissima domanda di informazione riguardo i potenziali danni da vaccino, domanda alla quale non sempre corrisponde adeguata risposta da parte di Enti Governativi sanitari. Un’assenza di trasparenza da parte della Sanità Nazionale

Lang Tossicità da metalli pesanti nell’autismo

|
A cura del dottor Maurizio Proietti - 20 febbraio 2013 Per comprendere il danno provocato all’organismo dai metalli pesanti dovremmo avere una visione d’insieme di questi elementi (arsenico, cadmio, cromo, alluminio, piombo e mercurio) e di come interferiscono sui pathways biochimici. Negli ultimi anni con il termine metalli pesanti si è voluto determinare un gruppo di metalli e semimetalli, o metalloidi associati a tossicità, anche se ci sono da più parti indicazioni a una nuova classificazione come indicato dall’International Union
Marcello Pamio per www.disinformazione.it - 21 gennaio 2013 Oggi, nel Terzo Millennio, un bambino nato ogni 100 è autistico! Una vera e propria pandemia in crescita esponenziale, che in alcuni stati raggiunge addirittura numeri allarmanti, interessando 1 bambino ogni 50-80 nati. L’autismo è un disordine neurologico dello sviluppo, e siccome è considerato “incurabile” dalla medicina allopatica, ai genitori non resta che la disperazione. Ed ecco un libro scritto da un medico omeopata olandese, che invece porta un po’ di luce
Fonte: Se-Funziona Ancora lo scorso 7 e 8 giugno 2000, al Simpsonwood Retreat Center di Norcross (Georgia, USA), si è tenuto un meeting che aveva per tema "Scientific Review of Vaccine Safety Datalink Information". Erano stati invitati 51 scienziati e medici, di cui 5 rappresentanti di altrettanti industrie farmaceutiche produttrici di vaccini (Smith Kline Beecham, Merck, Wyeth, North American Vaccine e Aventis Pasteur). Durante la conferenza gli scienziati si erano concentrati sullo studio del materiale emerso dal Vaccine Safety
Fonte: Medimagazine I metalli pesanti nel corpo umano,causano gravi problemi di salute. Tossici metalli pesanti come mercurio, cadmio, piombo, uranio e alluminio possono entrare nel nostro corpo attraverso il cibo, l’acqua, l’aria, o assorbimento attraverso la pelle. Nel mondo di oggi, è difficile evitare l’esposizione a uno o più di questi metalli. E' tuttavia, utile ricordare che alcuni cibi effettivamente aiutano a eliminare le tossine dal corpo.. L’esposizione prolungata alle tossine di metalli pesanti può causare degenerazione muscolare, neurologica e
Fonte: Tuttosteopatia Le vaccinazioni obbligatorie in Italia sono 4: difterite, tetano, poliomelite ed epatite B. Quanto all'epatite B, in Italia questo vaccino è obbligatorio dal maggio 1991, quando l'allora Ministro della Sanità, il poco “onorevole” De Lorenzo e l'allora responsabile del settore farmaceutico del ministero Duilio Poggiolini, intascarono dall'azienda Glaxo -SmithKline, unica produttrice del vaccino Engerix B, ben 600 milioni di lire per renderlo obbligatorio in Italia, nonostante l'assenza di sufficienti sperimentazioni. Entrambi sono stati condannati in via definitiva con
Fonte: NewsCloudhak Il professor Giulio Tarro, Presidente della Commissione sulle Biotecnologie della Virosfera UNESCO, invita a non schierarsi in una sorta di crociata a favore o contro i moderni vaccini ma rompe un muro fatto di omertà e paura, affermando senza dubbio che occorre approfondire laicamente la questione.
Fonte: Omeopatianet Reazioni avverse ai vaccini (conosciute!) Vaccini, leucemia e linfomi Bichel, “Linfoadenite post-vaccinale che progredisce in un caso di Hodgkin”, Acta Med Scand, 1976, Vol 199, p523-525 Stewart AM, “Eziologia della leucemia infantile”, The Lancet, 16 ott. 1965, 2:789-790 Glathe H, “Evidenza di attività cancerogena del substrato vaccinale”, Development Biol Std, 1977, 34:145-148 Bolognesi DP, “Potenziale virus della leucemia da vaccini”, Canad. Research, feb. 1976, 36(2): 655-656 Colon VF, “Necrosi vaccinale quale chiave di linfoma linfatico”, Geriatrics, dic. 1968,
Fonte: Informasalus Vaccini? No grazie. In Italia sono un migliaio le famiglie che ogni anno si rivolgono al Comilva (Coordinamento del movimento italiano contro le vaccinazioni) per avere un sostegno nella loro scelta di esercitare l'obiezione di coscienza. Duecento di queste sono solo in Emilia-Romagna. A Rimini, dove alcuni pediatri non insistono affinché le famiglie vaccinino i propri figli, ha fatto cronaca quest'anno la sentenza del Tribunale che ha riconosciuto come su un minore, Valentino, la vaccinazione sia stata

Lang Un Investimento Molto Discutibile

|
Fonte: EQUIVITA Dopo lo scandalo dei "vaccini Novartis" ritirati dal mercato ma oggi nuovamente autorizzati in Italia, una nuova polemica si profila, anzi è già in corso, contro l'azienda farmaceutica che fa parte delle 5 case farmaceutiche maggiori del mondo. La polemica deriva dal finanziamento di 23 milioni di euro, in cinque anni, che la regione Toscana avrebbe destinato al progetto FAIV per una ricerca su 10 vaccini del Centro Novartis di Siena contro le malattie rare, alcuni dei

Lang Censimento Nazionale dei Danni dai Vaccini

|
Fonte: CoRIV I Servizi delle ASL predisposti alle vaccinazioni sono soliti assicurare che i vaccini non causano alcun effetto indesiderato importante e, se ciò accade, è un evento eccezionale. Quindi, ci viene chiesto di vaccinare i nostri figli garantendoci che i vaccini sono utili, necessari e innocui. Però i vaccini sono farmaci e sappiamo che non esistono farmaci senza effetti indesiderati. In Italia, le vaccinazioni obbligatorie per Legge sono 4 (vaccini contro difterite, tetano, poliomielite ed epatite B), ma
Inoltre, all'atto dell'iscrizione scolastica, non è più obbligatorio presentare il certificato vaccinale, visto che la vaccinazione non è più un requisito per la frequenza. Lo ha deciso la giunta provinciale A partire da oggi, 13 gennaio 2012, i genitori e coloro che hanno la patria potestà sui minori potranno decidere in assoluta libertà se fare vaccinare o meno i propri figli senza incappare in sanzioni da parte dell'Azienda sanitaria. Un traguardo importante per chi - e sono tanti - crede

Lang Pericolo esavalente: vaccino ritirato

|
di Roberto Gava Messaggio urgente per tutti i genitori che pensano di vaccinare i loro figli con l’esavalente L'esavalente è il vaccino usato anche in Italia per vaccinare i neonati a partire dal 2°-3° mese di vita Ha la data del 6 ottobre 2012, è una comunicazione dall’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia e reca l’urgenza di classe 1: ritiro immediato del vaccino esavalente Infanrix Hexa per rischio contaminazione batterica pericolosa (1). I fatti Pochi giorni fa,
Un nuovo studio pubblicato da Journal of Trace Elements in Medicine and Biology avanza una possibilità inquietante: l’idrossido di alluminio, adiuvante comunemente utilizzato nei vaccini dell’infanzia [soprattutto nell'esavalente e nell'anti-pneumoccica], è causa di sovraccarico d’alluminio nel sito dell’iniezione e contribuisce alla patogenesi di malattie come la sindrome da stanchezza cronica, miofascite macrofagica e pseudolinfoma sottocutaneo. Ciò che crea stupore è la valutazione del caso di una donna di 45 anni che, molti anni dopo aver ricevuto le vaccinazioni, ha manifestato
Uno studio del BMJ dimostra che il vaccino DTP uccide Dove sono gli studi che dimostrano la sicurezza dei vaccini? Apparentemente sono nella fantasia di chi dai vaccini ne trae profitto. Questo studio, come altri precedenti dimostra chiaramente che il vaccino trivalente DTP uccide le neonate. Il vaccino DTP e stato chiaramente documentato come killer in uno studio pubblicato sul British Medical Journal. E’ stato dimostrato che bambine sane e ben nutrite sottoposte al vaccino DTP hanno un tasso
pubblicata da Domenico D'Ambrosio il giorno venerdì 27 aprile 2012 alle ore 16.13 La Consulta ha dichiarato illegittimo l’articolo 1, comma 1, della legge 210/92, là dove limita il diritto di indennizzo solo a coloro che subivano danni irreversibili da vaccinazioni obbligatorie escludendolo, invece, quelle raccomandate come morbillo, parotite e rosolia. Il testo della sentenza. 26 APR - Vaccinazioni ancora sotto processo. A pronunciarsi, questa volta, è stata la Corte Costituzionale, che con la sentenza 107 del 16 aprile, depositata
Spettabili Redazioni di Rainews 24 e di Ippocrate, vi scrivo, rispettivamente, in qualità di padre di un bimbo che ha sviluppato una "encefalopatia post-vaccinica con quadro clinico della sindrome autistica, come vicepresidente del Comitato Montinari Umbria Onlus ed infine come legale che da anni si batte in tutta Italia per la tutela dei soggetti danneggiati dalle vaccinazioni, per lamentare quanto segue. La trasmissione di Ippocrate - Il diritto alla salute, di alcuni giorni orsono ha lasciato me e migliaia di
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12