Risultati per la parola chiave “vaccinazioni”

Vaccini, slitta il piano nazionale: “Spesa aumenta di 300 milioni. Dipende da legge di Stabilità” L'approvazione del testo, prevista a Roma nella sede della Conferenza Stato Regioni, è rinviata al prossimo 5 novembre. Il budget richiesto dal nuovo Piano infatti, ha spiegato l'assessore alla Salute dell'Emilia Romagna Venturi, lievita "di 300 milioni di euro" perché "ci sono molti nuovi vaccini che vengono raccomandati” Le regioni frenano sul nuovo Piano nazionale vaccini. Lo sforzo economico e logistico richiesto, alla luce dei

Lang Piano vaccini, cosa si muove

|
Piano vaccini, cosa si muove Slitta di 15 giorni l'approvazione del Piano nazionale vaccini che doveva essere esaminato martedì 20 ottobre e che invece verrà valutato nella Conferenza delle Regioni del 5 novembre. Intanto, mentre la Cassazione nega i risarcimenti ai danneggiati, l'associazione Assis scrive a Camera e Senato e agli assessori regionali alla sanità. Le Regioni hanno deciso uno spostamento del via definitivo dell'atteso e discusso documento sulla programmazione vaccinale. Il grosso nodo è la copertura finanziaria e…probabilmente il
CAMPAGNA SU OBBLIGO DEI VACCINI: ARRIVA LA DENUNCIA DELL’ORDINE DEI MEDICI DI ROMA Ombre e forti dubbi sulle motivazioni che hanno spinto a rendere obbligatorio un esavalente ad oggi fuori normativa, solo dopo inchiesta e indagine conoscitiva sui vaccini attivata dall’Antitrust a maggio 2015 LEGGI ANCHE: 28/05/2015 L'ANTITRUST INDAGA SUL BUSINESS DEI VACCINI di Cinzia Marchegiani Continua l’inchiesta de L’Osservatore d’Italia, sul caso vaccini e profilassi obbligatorie che ha sollevato molte critiche aspre sia da parte dei medici, ma anche
Indennizzi da trasfusioni o vaccini. Semaforo verde del Mef per erogazione ulteriori 100 milioni La cifra viene ripartite tra le Regioni. Le quote maggiori spettano a Puglia e Lombardia, rispettivamente con 13,3 e 13,1 milioni. A seguire il Lazio con 12,4 milioni. Fanalini di coda Sardegna e Friuli Venezia Giulia con 78mila e 33mila euro. IL RIPARTO20 OTT - Semaforo verde da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze per l’erogazione di 100 milioni, da ripartire tra le varie Regioni,
Vaccini: i medici restino liberi di scegliere cosa prescrivere È stata pubblicata oggi una lettera aperta di oltre 50 medici che scrivono al Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità in difesa della libertà vaccinale e genitoriale, perché credono che questo diritto non possa essere negato per alcun motivo.

Lang Quello che Paolo Mieli non dice sui vaccini

|
Quello che Paolo Mieli non dice sui vaccini Paolo Mieli ha pubblicato un pezzo sul Corriere dove attribuisce a Beppe Grillo e al Movimento 5 Stelle la responsabilità di avere danneggiato il processo di vaccinazione infantile. Per meglio sostenere le ragioni delle industrie farmaceutiche e del Ministero della Salute, sciorina l’abbecedario del piccolo debunker (a partire dal profluvio di termini come “complotti“, “complottomani” e via di seguito), esibendosi in tutto l’immaginario utile allo scopo (“scie chimiche“, “nuovo ordine mondiale“, “JP
Io non capisco o forse lo capisco fin troppo bene. L’industria farmaceutica è una delle più corrotte del ns pianeta, lo testimoniano gli enormi e continui scandali registrati negli anni a discapito della salute di milioni di persone. L’industria farmaceutica è in perenne conflitto di interesse non solo per quanto riguarda la vicinanza e il “controllo” sul legislatore ma anche per quanto riguarda la conduzione e pubblicazione degli studi scientifici. Questo lo dichiarano gli editori di importantissime riviste scientifiche
Vaccinazioni Pediatriche: Lettera aperta al Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità di Roberto Gava, Eugenio Serravalle Ill.mo Prof. Ricciardi, le Sue recenti prese di posizione pubbliche in merito alle vaccinazioni pediatriche ci inducono a scriverLe per chiarirLe alcuni aspetti che meritano un approfondimento e una riflessione serena. Oggigiorno, un qualsiasi medico dotato di buon senso e di un minimo di conoscenza scientifica non può essere contro le vaccinazioni pediatriche e infatti conosciamo tutti l'utilità di questa pratica sanitaria. Molti anni di
Ordine medici Roma boccia l’ipotesi sanzioni. Lala: “Siamo alla caccia alle streghe” 17 OTT - “Per quanto parzialmente smentita dal Ministro Lorenzin, l’ipotesi assurda di sanzioni a chi non consiglia o, peggio, non impone le vaccinazioni mette in fibrillazione l’intera comunità medica italiana, soprattutto quella in rapporto di dipendenza o convenzione con il Servizio Sanitario pubblico. Se verrà in qualche modo poi confermata sarà respinta senza se e senza ma da tutta la categoria, poiché sarebbe l’ennesima dimostrazione di una
Avvertimenti per chi guarderà Open Space 8 ottobre: a fine articolo c'è un P.S scritto dopo aver visto la trasmissione. Post lunghissimo che nessuno è obbligato a leggere, ma se domenica qualcuno perderà il suo tempo a guardare Open Space su Italia 1 è bene che sappia come sono andate le cose. Sgombriamo subito il campo da possibili equivoci: è tutta colpa mia. L’avevo annunciato ieri: avevo accettato l’invito a partecipare alla trasmissione di Italia 1, e così ieri
S T U D I O L E G A L E Avv. Roberto Mastalia Patrocinante in Cassazione Perugia, 16.10.2015 Ecc.mi PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PRESIDENTE DEL SENATO PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI MINISTRO DELLA SALUTE PRESIDENTI DEI GRUPPI PARLAM ENTARI ONOREVOLI SENATORI ONOREVOLI DEPUTATI PRESIDENTI DELLE REGIONI ASSESSORI REGIONALI ALLA SANITA’ Normal 0 false false false IT JA X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Table Normal"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
LA VACCINAZIONE DI MASSA: BUSINESS MILIONARIO A FAVORE DELLA LOBBY DEL FARMACO? Perché si sta spingendo a rendere obbligatorio un esavalente che di fatto contiene solo 4 vaccini obbligatori? Ogni anno in Italia le lobbies intascano 114 mln di euro per vaccini facoltativi. Il Codacons insorge LEGGI ANCHE: 10/06/2015 VACCINO ANTI-PERTOSSE: ECCO COME ALIMENTA NUOVI CEPPI DI BORDETELLA PERTUSSIS di Cinzia Marchegiani Sul caso del calo delle vaccinazioni e la volontà di far passare il vaccino esavalente come una profilassi
Vaccino epatite B: obbligatorio dal 1991 a seguito di una tangente si continua a somministrare ai neonati Le vaccinazioni obbligatorie in Italia sono 4: difterite, tetano, poliomelite ed epatite B. Quanto all'epatite B, in Italia questo vaccino è obbligatorio dal maggio 1991, quando l'allora Ministro della Sanità, il poco “onorevole” De Lorenzo e l'allora responsabile del settore farmaceutico del ministero Duilio Poggiolini, intascarono dall'azienda Glaxo -SmithKline, unica produttrice del vaccino Engerix B, ben 600 milioni di lire per renderlo obbligatorio

Lang Finalmente in galera chi non vaccina i figli

|
Finalmente in galera chi non vaccina i figli L’Emilia Romagna è una terra ricca e fortunata. E tra le grandi fortune c’è quella di avere un assessore alla salute semplicemente illuminato e illuminante. Si tratta di tale Sergio Venturi. Anzi, del dottor Sergio Venturi, laureato in Medicina e burocrate di lungo corso. Terrorizzato come è giusto che sia dal drastico calo delle vaccinazioni (poliomielite, malattia inesistente in Italia dal 1982, precipitata da una percentuale di copertura del 96,10% al
LA BRUTTA E TACIUTA STORIA DEL VACCINO ANTIPERTOSSE Il New York Times riferisce di un nuovo studio che ha rilevato come il maggior rischio per i bambini di essere infettati con il batterio che causa la pertosse arrivi dai fratelli maggiori. I Times spiega che questo “è probabilmente il risultato della diminuita immunità tra i bambini e adolescenti che hanno ricevuto il vaccino DTaP (ndt: difterite, tetano pertosse acellulare)” Infatti, la diminuita immunità è un problema serio del vaccino combinato
I danneggiati da vaccino, quelli che tutti vogliono dimenticare Sono sempre di più i genitori che si pongono domande prima di vaccinare i propri figli; nessuno li informa della possibilità di danni irreversibili. In questi anni le vittime sono state tante; mille, secondo un calcolo approssimativo che però potrebbe essere altamente sottostimato.
Vaccinazioni, la copertura proibita. “Partita l'ennesima aggressione mediatica” di Claudio Simion Fonte: ComilvaÈ partita l’ennesima aggressione mediatica verso gli obiettori e i danneggiati da vaccino, relegati i primi a persone disinformate, disinteressate, pigre, calcolatrici (e chi più ne ha più ne metta …) e i secondi a fenomeno irrilevante. Scendono in campo i pezzi grossi (IIS, Presidenti di associazioni di categoria …) per riaffermare la priorità delle vaccinazioni sopra ogni cosa e oltre ogni ragionevole dubbio.

Lang Mille critiche al ministro Lorenzin

|
Mille critiche al ministro Lorenzin Lo spot pubblicitario realizzato da Beatrice Lorenzin a favore delle vaccinazini pediatriche ha suscitato indignazione e proteste. Sono numerosi i genitori che hanno espresso una posizione critica, tra cui Gioia Locati, autrice del blog “col senno di poi” su ilgiornale.it Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha annunciato di aver vaccinato i suoi bambini, i due gemelli nati a giugno. “Ė andato tutto bene: hanno pianto trenta secondi – ha twittato poco prima di esternare
I 12 punti del Dottor Gava. La spiegazione scientifica sulla pericolosità dei vaccini. Questo è ciò che il pediatra e il Ministero dovrebbero dire ai genitori (Redazione NapoliTime) A Padova c’è un dottore, uno di quelli che in poche parole, poco tecniche, riesce a spiegare ciò che invece dovrebbe spiegare il Ministero della Sanità ai genitori prima della vaccinazione dei loro figli. In un suo recente articolo ha elencato in 12 motivazioni la causa della pericolosità dei vaccini. Il suo
DANNI DA VACCINO HPV: PROBLEMI DI EFFICACIA E SICUREZZA, COSA ANCORA NON VIENE DETTO? Continua l’inchiesta sui danni da vaccino, un viaggio di testimonianze reali di ragazze adolescenti che richiamate dalla Asl per una profilassi vaccinale facoltativa contro il Papilloma virus, hanno subito irreversibilmente dei gravi problemi di salute. Su Radio Colosseum, David Gramiccioli, intervista l’avvocato Mastalia esperto in cause di malasanità e danni da vaccino e alcune mamme che raccontano il calvario delle proprie figlie dopo la vaccinazione HPV
“CALO DEI VACCINI, GIA' I PRIMI BAMBINI MORTI” Marcello Pamio – 9 ottobre 2015 Inizia il terrorismo di Stato. La macchina propagandistica è stata messa in moto, e i Goebbels del Terzo Millennio si sono infilati i guanti bianchi e si stanno sfregando diabolicamente le mani. Sono state allertate tutte le varie agenzie di Pubbliche Relazioni che sanno confezionare pacchetti mediatici e veline per i giornali ad hoc. Il motivo è presto detto: le persone si stanno svegliando dal letargo
Oggetto: Comunicazione Prot. N. 0014565/P, 11 agosto 2015, Direzione Centrale salute, integrazione sociosanitaria, politiche sociali e famiglia del Friuli Venezia Giulia, Inadempienza obbligo Vaccinale La Direzione Centrale salute, integrazione socio sanitaria, politiche sociali e famiglia del Friuli Venezia Giulia ha voluto inviare un messaggio forte e chiaro al sistema sanitario regionale per gestire gli inadempimenti agli obblighi vaccinali, a firma del direttore di area Nora Coppola (promozionesalute@regione.fvg.it).

Lang Il ruolo dei Probiotici nella salute

|
Il ruolo dei Probiotici del Dott. Giorgio Ciprandi e della Dott.ssa MariAngela Tosca Allergologia ed Immunologia Clinica, DI.M.I., Universita’ di Genova Numerosi studi clinici condotti in eta’ pediatrica suggeriscono l’uso dei probiotici come immunostimolanti per la prevenzione e come coadiuvanti nella terapia d’infezioni e di allergie Fino a 50 anni fa le patologie infettive a carico dell’apparato digerente, in particolare la diarrea acuta, erano la condizione morbosa piu’ frequente. Oggi, nei paesi a “stile di vita occidentale” le patologie piu’
“Le dichiarazioni del Ministro Lorenzin sono un megaspot all'industria dei vaccini” di Redazione InformaSalus.it “Nessuna paura, i vaccini sono sicuri! È andato tutto benissimo, hanno pianto trenta secondi. Ho vaccinato i miei bambini. Penso che nessuno più di me abbia dati, la casistica degli effetti collaterali, sia informata da tutti i punti di vista”. Con le dichiarazioni fatte ieri in occasione della vaccinazione cui sono stati sottoposti i suoi figli, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha realizzato “un megaspot
IGNORANTIA LEGIS NON EXCUSAT. INTERVISTA ALL’AVVOCATO ROBERTO MASTALIA PER CONTRASTARE LA FUORVIANTE MALAINFORMAZIONE. UNO SQUARCIO DI LUCE TRA LE TENEBRE DEL BUGIARDO OPPORTUNISMOFonte: http://www.vacciniinforma.it/?p=3181 Pubblichiamo questa settimana l’intervento dell’Avv. Roberto Mastalia su uno dei temi più “caldi” per le famiglie relativamente alle vaccinazioni cioè il dissenso o obiezione alle vaccinazioni. Più volte, in passato, in seguito a decine e decine di segnalazioni, avevamo sollecitato un suo intervento sull’argomento in modo tale da definire, una volta per tutte, la problematica ma,
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12