Risultati per la parola chiave “vaccinazioni”

Quegli incoscienti che non vaccinano Dopo aver letto le notizie allarmiste sul calo delle vaccinazioni in molti giornali nazionali abbiamo posto qualche domanda al dottor Mosconi, del Centro Studi Medicine Naturali di San Marinol tam tam mediatico di questi giorni sulle vaccinazioni è assordante e studiato ad hoc per spaventare, invocando epidemie e pandemie, i lettori di giornali e quotidiani, sia on line che off line. Il clima di paura, si sa, aiuta molto in situazioni in cui serve “un
Vaccini, senatore Pepe: "Da pazzi vaccinare neonati di tre mesi" "Non c'è chiarezza sui vaccini" afferma il senatore Bartolomeo Pepe, promotore di un convegno che si terrà al Senato il prossimo 18 novembre "Io non sono anti-vaccini, ma voglio sapere chi controlla che i vaccini obbligatori non facciano male". Insiste il senatore: "Il vaccino tetra-valente è per malattie debellate o tropicali, fare l'antitetanica ai neonati di tre mesi è da pazzi". Sul piano vaccini voluto dal ministero per contrastare il
Vaccini: allarmismo e disinformazione continuano a dominare la scena Il nuovo piano vaccinale è stato approvato dalla Conferenza delle regioni, ma non ancora dalla conferenza Stato-Regioni.Contiene la postilla: “Il divieto di iscrizione a scuola per i bambini non vaccinati dovrà essere eventualmente regolato da una normativa aggiornata”. Significa che si prevede anche la possibilità di rendere obbligatorie le vaccinazioni per l’ingresso a scuola. Ma servirà una norma ad hoc per questo, che occorre una legge, che ad oggi non c’è.
"Possibile vietare l'entrata a scuola ai bambini non vaccinati": sì delle Regioni al piano del governo Tavolo per trovare i 300 milioni per metterlo in pratica. Possibili anche controlli e sanzioni sui medici che sconsigliano la profilassidi MICHELE BOCCIROMA - Le Regioni danno il via libera al piano vaccini presentato da ministero e istituto superiore di sanità. Adesso sarà avviato un tavolo con il Governo per discutere dei fondi necessari, circa 300 milioni di euro, per metterlo in pratica. E'

Lang Vaccini: FATTI, MISFATTI, BUGIE E SOTTERFUGI

|
FATTI, MISFATTI, BUGIE E SOTTERFUGI 04/11/2015 | Una carrellata sull’inchiesta che “Famiglia Cristiana” sta conducendo con molto coraggio e rigore sui vaccini influenzali e sulla recente escalation delle coperture vaccinali in “calo”. L’informazione allarmistica, ancora una volta, è finalizzata ad orientare scelte altrimenti non giustificate dai fatti e che poco hanno a che fare con il bilancio di salute della popolazione, in particolare di quella infantile, il tutto lautamente finanziato nel PNV con investimenti che superano quasi del 100% quelli
Vaccini: dubbi e incertezze anche da molti medici in Europa Rapporto Ecdc,timori effetti avversi,poca fiducia in istituzioni(ANSA) - ROMA, 30 OTT - Non sono solo i genitori ad avere dubbi sui vaccini. Sempre più medici in Europa mostrano infatti incertezze sulle vaccinazioni, in particolare sui rischi di eventi avversi e la somministrazione di più vaccini insieme. A evidenziarlo è un'indagine del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), condotta su 65 operatori sanitari che lavorano nel campo delle vaccinazioni

Lang Un premio ai medici per aumentare i vaccini

|
Un premio ai medici per aumentare i vaccini Campagna antinfluenzale, primo accordo (289 mila euro) tra Asl e sindacati Paoli (Cisl): l’Alto Adige è troppo indietro rispetto alla media nazionale Un bonus di quasi 300 mila euro a disposizione dei medici che riescono ad aumentare la percentuale delle vaccinazioni antinfluenzali. L’Alto Adige è refrattario alla vaccinazione. La media provinciale è di dieci punti più bassa della media nazionale, il 36 per cento degli over 65 anni l’anno scorso (con il
Lettera aperta di 120 medici: "Più sani i bimbi non vaccinati” Hanno scritto all'Istituto superiore di sanità: "Occorre un'indagine"di LUCA SOLIANI Bologna, 28 ottobre 2015 - "I bambini non vaccinati sono più sani". A sostenerlo non sono pseudo-guaritori, maghi o fattucchieri. Ma oltre 120 medici che, dopo settimane di dibattiti e polemiche sul tema, escono allo scoperto con una lettera aperta all’Istituto superiore di sanità. Primo firmatario il cardiologo Roberto Gava, membro della ‘Società medicina centrata sulla persona’ di Bologna,
Vaccini: “Da Ippocrate …a Giuda Iscariota” Può uno stato imporre terapie? Obbligare una persona a sottoporsi ad una terapia coercitiva? Dopo l’ampia evidenza e la capillare diffusione data dall’informazione alle minacce della Ministra della Salute Lorenzin di sanzionare e multare i medici che “prescrivono troppi esami”, il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), Dr.   Walter Ricciardi, ha rincarato la dose dichiarando al congresso dell'Osservatorio nazionale sulla salute dell'infanzia e dell'adolescenza (Paidoss) che bisogna : - "Richiamare e sanzionare gli operatori
Sanzioni ai medici che non vaccinano, l'avvocato: lo stato li esenti da contenziosi «Se si vuole che i medici siano obbligati a vaccinare, li si esenti da ogni responsabilità sulle conseguenze sia dei vaccini sia dei rischi della pratica vaccinale, conseguenze che oggi li colpiscono molto di più di quanto evidentemente il legislatore pensi». Paola Ferrari avvocato, fondatore del sito www.legalcorner.it, ha evidenziato non meno di 17 sentenze solo nel 2015 che hanno riguardato danni connessi alle vaccinazioni. Non sempre

Lang Vaccini sì, vaccini no

|
Vaccini sì, vaccini no Al momento si è aperta una discussione multimilionaria sui vaccini. Multimilionaria se ci si limita all’Italia. E’ una discussione che interessa la salute dei cittadini, in special modo quella di neonati, bambini e vecchi, discussione che, però, vede a rischio il business multimiliardario delle industrie farmaceutiche. Davanti ad ordini di grandezza del genere non si possono guardare le sottigliezze che si chiamano effetti collaterali. Sì, perché come per ogni farmaco anche per i vaccini esistono effetti

Lang Pericolo esavalente: vaccino ritirato

|
Pericolo esavalente: vaccino ritiratoHa la data del 6 ottobre 2012, è una comunicazione dall’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia e reca l’urgenza di classe 1: ritiro immediato del vaccino esavalente Infanrix Hexa per rischio contaminazione batterica pericolosa (1). I fatti Pochi giorni fa, il 6 ottobre scorso, l’Istituto di Stato per Controllo dei Farmaci della Slovacchia diffonde un documento urgente (riferimento n° 12/5541 - 389/2012/900) in cui impone il ritiro immediato dal commercio del farmaco Infanrix Hexa
“Vaccinazioni rischiose, l’ho provato con mio figlio”Pubblichiamo la lettera di Katia Tacco, mamma di un bambino danneggiato da vaccino, pubblicata sul quotidiano Il Centro (edizione Teramo) il 20 ottobre 2015. Egregio Direttore, mi chiamo Katia Tacco e sono la mamma di un bambino danneggiato da vaccino, che avrebbe qualcosa da dire a proposito dell'intervista al dottor Lombardi che avete pubblicato, in cui il medico si dice favorevole ad inserire anche il vaccino per la varicella nel calendario degli obbligatori, oltre
Vaccinazioni: più informazioni e meno allarmismi «Ci sembra che stia svanendo la normale prudenza e la capacità di soppesare costi e benefici, in favore di una “medicina di Stato”». Lettera di due medici Sul tema delle vaccinazioni, tempi.it ha intervistato Carlo Federico Perno, docente di Virologia all’università di Roma Tor Vergata. Qui di seguito ospitiamo una lettera di Paolo Bellavite, medico ematologo, professore di Patologia Generale, e Maurizio Brighenti, medico di Neuropsichiatria Infantile. Non vi sono dubbi che le vaccinazioni

Lang Dopo Open Space crescono i dubbi sui vaccini.

|
Dopo Open Space crescono i dubbi sui vaccini. Roberta Doricchi – Mi lasci iniziare questa nostra nuova intervista con un suo commento a distanza relativo alla trasmissione di Italia 1 Open Space in cui lei fu un invitato. Stefano Montanari – Si è trattato di un fulgido esempio della spazzatura che ingurgitiamo quotidianamente e che ci viene spacciata per informazione. In quel caso chi mise in scena quella pagliacciata non si è accorto che stava esagerando nel presumere che il
Vaccini, quei ritiri dal mercato di cui nessuno parla I dati sono di quelli che possono spaventare ma anche la campagna di rassicurazione – senza se e senza ma – che in queste settimane imperversa su quotidiani e tv non promette nulla di buono. Stiamo parlando del calo della copertura vaccinale registrata dall’Istituto superiore di sanità secondo cui sono scese al di sotto del 95% le vaccinazioni per poliomielite, tetano, difterite ed epatite B. Percentuali ancora più basse si registrano
I vaccini sono pericolosi? Il 70% dei medici non si vaccina Continuano a circolare delle notizie sulla pericolosità dei vaccini. Oltre gli studi del Dr. Montanari vi sono altre ricerche indipendenti e diversi pareri medici che inchiodano i vaccini. Mike Adams del Forense Food lab vi ha riscontrato sostanze tossiche e metalli pesanti in percentuali pericolose per l’organismo umano. Il Dottor Jack Wolfson, un noto cardiologo USA ha dichiarato alla CNN: “Stiamo facendo qualcosa che è innaturale per i nostri
Vaccinazioni, le associazioni rivendicano la libertà di scelta La libertà di scelta ovvero il diritto all’obiezione riguardo al tema delle vaccinazioni. È quanto richiesto mercoledì 21 ottobre dai portavoce delle associazioni Comilva, Codici, Federazione per il Diritto alla Libertà di Cura, Centro Zoè e Codacons nel corso di un incontro con l’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci che li ha ricevuti nell’assessorato in via Conte di Ruvo a Pescara.
VACCINI PRO E CONTRO – Il dibattito sui vaccini è sempre aperto. Ogni anno ci sono campagne mediatiche molto forti sulle raccomandazioni delle vaccinazioni. La scorsa settimana sono stata invitata a diverse trasmissioni televisive per la mia scelta di non proseguire con i vaccini su mio figlio.
Vaccini: gl'insegnamenti scientifici dei ragionieri e dei gioiellieri Certo la timidezza non rientra fra le patologie di cui soffre il regime di cui, invece, soffriamo noi. Basta accendere la TV per trovare perfetti ignoranti dalla faccia di bronzo esprimersi su ogni lemma di qualunque enciclopedia. Non c’è argomento su cui un cantante, un giornalista, un attore, un politico, un intrattenitore di qualunque specie esiti a rendere note le sue opinioni, opinioni che, date in pasto ai milioni di “distratti” che
Assis: «Vaccini, travisano le nostre parole. La gente ha diritto a un’informazione seria e corretta»«Da settimane assistiamo alla pressochè sistematica manipolazione, da parte della maggioranza dei media, delle nostre dichiarazioni su un tema delicatissimo, quello delle vaccinazioni nei bambini, su cui oggi si sta concentrando in Italia una vera e propria guerra di religione senza precedenti». Così il dottor Eugenio Serravalle, presidente di AsSIS, dopo i recenti episodi di articoli e dichiarazioni riportate dai mezzi di informazione «in maniera travisata
Vaccini. Bartelle (M5S): “No a obbligo per cittadini e medici. A rischio boom di denunce" Per la consigliera 5 Stelle del Veneto, “in un clima di sfiducia verso le istituzioni, usare pratiche coercitive e antidemocratiche sarebbe poco utile. Solo puntando sulla trasparenza, la politica e la sanità potranno trasmettere fiducia alle persone e rendere efficaci le campagne di prevenzione”.
Si prende spunto dal lungo articolo del dr. Montanari ospite della trasmissione Open Space andata in onda domenica 18 ottobre 2015 e che potrete trovare qui http://www.stefanomontanari.net/sito/blog/2759-avvertimenti-per-chi-guardera-open-space.html Sgombro il campo dicendo la mia sulla questione vaccinazione. Il sottoscritto è per una corretta informazione sulla pratica vaccinale per mettere in condizione ogni genitore di poter fare SCELTA CONSAPEVOLE SIA IN UN SENSO NELL'ALTRO MA SCELTA CONSAPEVOLE. Purtroppo quasi mai vi sono informazioni corrette e si assiste alla violenza psicologica e
Vaccinazioni: reale rischio o beneficio? L’intervista al Dottor Miedico Vaccini Informa ringrazia il Dottor Dario Miedico per il suo prezioso contributo in merito a questa scottante tematica. Ringraziamo per la Sua correttezza e professionalità, nella speranza che si faccia tesoro delle sue preziose risposte e considerazioni.
VACCINI: Scienza, coscienza e … complottismo   Preg.mo Signor Paolo MIELI Ho letto il Suo editoriale comparso sul “Corriere” del 20 ottobre, dal titolo “Cinque stelle, la malattia pericolosa dei complottisti anti-vaccini” in cui Lei attribuisce a costoro la responsabilità della ondata anti-vaccini che starebbe travolgendo l’Italia e scatenerebbe un’epidemia prossima ventura di malattie come il tetano, la poliomielite, l’epatite B, la difterite e la pertosse. Non commento le Sue opinioni politiche, ma non posso tacere sulle affermazioni che riguardano i
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12