Risultati per la parola chiave “vaccinazioni”

Lang Presa (in giro) diretta (da chi?)

|
L’inchiesta televisiva è un’indagine che mira a ricostruire lo svolgimento di certi avvenimenti o ad approfondire temi di attualità. L’inchiesta appartiene al genere dell’informazione, di cui è anzi una tipica espressione. E’ su per giù a questa definizione di Aldo Grasso, pubblicata a p. 360 dell’ Enciclopedia della Televisione della Garzanti, che ho pensato quando una giornalista di RAI3, che ho scoperto poi essere Liza Boschin, mi ha telefonato chiedendomi un’intervista. “I tempi della televisione sono stretti- mi ha
Commentiamo, a freddo, il minestrone servitoci domenica scorsa da RAI3 sulle vaccinazioni: tra gite, scivoloni e tormentoni intramontabili ci è venuta voglia di raccontarvi una storia diversa da quella che abbiamo visto. Già, antivaccinisti che non siete altro … 0 gennaio 2016: va in onda lo show dei vaccini. RAI3, con la trasmissione PRESA DIRETTA [1], condotta con piglio cabarettistico dall’ineffabile Riccardo Iacona e dalle sue “girls”, manda in onda uno spot infinito dedicato ai vaccini e ai VACCINISTI convinti.

Lang Vaccini, Presa Diretta: I Medici rispondono

|
Dopo aver visto su RAI 3 a Presa Diretta il servizio “La battaglia dei vaccini” desideriamo comunicare “ fuori dai denti “ quanto segue: Siamo stanchi ed indignati di essere chiamati anti-vaccinisti… ciò non corrisponde affatto alla realtà. Basta leggere gli articoli che vengono pubblicati sui nostri siti o i nostri interventi pubblici. Siamo preoccupati: la salute vera sta sparendo. Ci troviamo di fronte ad un esercito di malati cronici, nonostante gli indubbi progressi della medicina a salvarci in extremis…Con
Spettabile redazione di “Presa Diretta”, ho sempre seguito con grande interesse le Vostre trasmissioni così come quelle di “Report” – con la quale il Dott. Iacona collaborava negli anni scorsi – considerandole come le poche voci “fuori dal coro” del panorama radiotelevisivo nazionale e, conseguentemente, le poche svincolate da conflitti d’interessi.
Dott. Roberto Gava – Vi spiego i pericoli dei vaccini Questo articolo composto solo da citazioni di medici, in particolare del Dottor Roberto Gava, farmacologo, tossicologo e cardiologo, vice-Presidente AsSIS (Padova), devono far riflettere e far aprire gli occhi a molti genitori che sono attenti alla salute e alla vita del proprio figlio. “Questi 35-40 anni di pratica medica specialistica accanto al bambino […] ci ha aperto gli occhi sulla realtà delle reazioni avverse causate dalle vaccinazioni pediatriche. Ci siamo
AIFA: BUFERA SUL PRESIDENTE PECORELLI CHE SI DIMETTE. È POLEMICA SULLA NUOVA NOMINA Si dimette Sergio Pecorelli per i presunti conflitti d’interesse, mentre il Minsitero della salute nomina Mario Melazzini, colui che sperimentò su di se una discussa terapia a base di cellule staminali autologhe di Cinzia Marchegiani A casa AIFA è tempo di pulizie e rinnovamento. La bufera che ha investito l’Agenzia Italiana dei Farmaci ha scardinato e appesantito i tantissimi sospetti sull’autorità garante che dovrebbe tutelare i pazienti,
Da La Repubblica del 10.12.2015 L'ultima battaglia sui vaccini "Ora sono troppi, famiglie confuse" I medici "Adottati tutti quelli sul mercato, così si confondono le famiglie" La strategia del nuovo piano vaccinale 2016-2018 sta facendo aprire divere crepe. Vaccini, l’ultimo allarme “Troppi, nessuno li farà più”. Dalla varicella alla polmonite, è scontro sulle novità del piano nazionale. I medici: “Adottati tutti quelli sul mercato, così si confondono le famiglie” Troppi vaccini nuovi. Bisognerebbe piuttosto raggiungere una copertura decente per quelli
IL CASO WAKEFIELD DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO Chi mastica qualcosa di vaccinazioni e medicina non può non avere sentito nominare, almeno una volta, Andrew Wakefield, gastroenterologo travolto da un mare di polemiche e in accuse da spy-story alla fine degli anni ’90 e primi anni 2000 per le posizioni che assunse sul legame tra vaccino antimorbillo e autismo, frutto degli studi da lui stesso condotti. Figura bistrattata, vituperata, crocifissa mille volte dai tantissimi detrattori e santificata altrettante volte da
Danni a seguito di vaccinazione: parla Thomas, papà di Nicola    La pagina FB: Il sentiero di Nicola Esiste un posto bellissimo chiamato “Il sentiero di Nicola”, dove decine di migliaia di persone seguono e sostengono il percorso di Nicola Ghidotti, un bimbo dolcissimo che ha subìto gravi danni a seguito di una vaccinazione. Sia chiaro fin sa subito: non state per leggere una delle tante storie “complottiste” che vogliono attaccare la “terribile lobby delle case farmaceutiche” o, peggio
Da leggere attentamente. Atto Camera Risoluzione in commissione 7-00864 presentato da COLONNESE Vega testo di Venerdì 4 dicembre 2015, seduta n. 536 La XII Commissione, premesso che: il piano nazionale vaccini 2016-2018 prevede una spesa di 620 milioni di euro, ma non ha visto l'approvazione in sede di Conferenza Stato-regioni; esiste una problematica relativa sia alla rilevazione statistica che alla certificazione dei vaccini. Difatti, da una parte le case farmaceutiche si dimostrano restie a mettere a disposizione i dati
SCANDALO NOVARTIS: NEGLI USA MULTA MILIONARIA PER CORRUZIONE. E IN ITALIA? In Italia quanto pesano le influenze delle lobby? Intervista all’avvocato Roberto Mastalia che ha evidenziato le presunte inesattezze del ministro della salute Beatrice Lorenzin in merito al numero dei morti da morbillo e la presunta incurabilità della pertosse di Cinzia Marchegiani Sul mondo delle lobby farmaceutiche si aprono spesso grossi vasi di Pandora che fanno sempre di più perdere la fiducia verso il mondo medico, troppo spesso legato a
VACCINI SHOW: DOPO LUCA PANI ARRIVA IL MINISTRO LORENZIN Il Vaccino antinfluenzale della scorsa stagione è stato dichiarato dalle autorità sanitarie inefficace ma solo a stagione finita. di Cinzia Marchegiani Sembra una vecchio 45 giri incantato quello che viene propinato sempre, allo scoccare del 1 dicembre di ogni anno: Lo show delle vaccinazioni che sponsorizza un vaccino antinfluenzale che ancora oggi deve dimostrare la sua efficacia. È ancora impressa nella memoria collettiva la puntata di Porta a Porta del 1
Influenza, Influenze e Farmacovigilanza … Qualcosa da rivedere?Qualche riflessione in più aldilà del martellamento mediatico che ci viene propinato in queste stagioni, ogni anno. Magari scopriremo che a dire qualcosa di diverso sono gli stessi organismi di controllo preposti. Sorpresi? Continua incessante il martellamento stagionale sull’antinfluenzale che prende spunto sempre e comunque dal calo di adesioni. Tutti i massimi esponenti del gotha sanitario nazionale si affrettano a ripetere settimanalmente il mantra del “calo delle vaccinazioni a causa degli allarmi infondati”
Aifa, sospeso il presidente. “Troppi conflitti d’interesse” Intrecci con le case farmaceutiche, blitz della Finanza Trema il palazzo dell’Aifa, la potente Agenzia italiana del farmaco, che determina prezzi e rimborsabilità dei medicinali. Un potere di vita e di morte su un mercato che vale qualcosa come 30 miliardi di euro. A creare scompiglio e far tremare i polsi a più d’una casa farmaceutica è il presunto conflitto d’interessi del Presidente dell’Agenzia, il professor Sergio Pecorelli, alla guida dell’Aifa dal
Danni irreversibili da vaccino, «in Abruzzo risarcite 18 famiglie» Il Coordinamento Nazionale Danneggiati affianca le vittime ABRUZZO. In Italia sono 631 le persone che hanno riportato casi di danno irreversibile a causa di vaccinazione e che hanno ottenuto l'indennizzo previsto dalla legge, di cui alcuni anche in Abruzzo. Molti stanno ancora attendendo la conclusione di iter burocratici e giudiziari lunghissimi, per altri ancora è stato riconosciuto il nesso di causalità ma non è stata prevista l'erogazione dell'indennizzo. Di questo si
Vaccini: 631 casi di danni indennizzati e ancora si nega l'evidenza Dal 2001 ad oggi il Coordinamento Nazionale Danneggiati da Vaccino (Condav) ha istruito oltre 1000 pratiche per ottenere gli indennizzi per chi è rimasto segnato a vita dopo le vaccinazioni ricevute. E, statistiche alla mano, al 15 luglio 2015 erano 631 i danneggiati riconosciuti dalle autorità sanitarie con assegnazione di indennizzo. L'1 dicembre il convegno a Roma. di Redazione - 26 Novembre 2015 Dal 2001 ad oggi il Coordinamento
Chi tace i possibili danni da vaccinazione antinfluenzale ha la coscienza sporca. E inganna chi ama Vaccinazione antinfluenzale, vaccino e influenza sono i temi caldi di questo periodo dell'anno. Dal 4 Novembre in Italia è scattata la campagna per la vaccinazione antinfluenzale, una campagna mediatica che ha iniziato a battere la sua grancassa già dalla fine di agosto. Dopo il "flop" dell'anno passato, con l'ulteriore perdita di credibilità generale, il tentativo di sostenere una maggiore copertura vaccinale sembra essere l'obiettivo

Lang Dichiarazione F.I.A.M.O. sulle Vaccinazioni

|
DICHIARAZIONE F.I.A.M.O. SULLE VACCINAZIONI LINEE DI PRINCIPIO La prima pubblicazione sull’Omeopatia (Hahnemann) risale al 1796. La prima pubblicazione sulla vaccinazione (Jenner) risale al 1798. Entrambe le metodiche terapeutiche derivano da una ipotesi molto simile, cioè prevenire o curare una malattia con un agente identico o simile a quello che provoca la malattia stessa. Tale coincidenza storica e di principio non può essere casuale. E’ infatti facilmente presumibile che il concetto di similitudine / identità fosse una ipotesi che circolava all’epoca
Vaccini: dubbi e incertezze anche da molti medici in Europa Rapporto Ecdc,timori effetti avversi,poca fiducia in istituzioniANSA) - ROMA, 30 OTT - Non sono solo i genitori ad avere dubbi sui vaccini. Sempre più medici in Europa mostrano infatti incertezze sulle vaccinazioni, in particolare sui rischi di eventi avversi e la somministrazione di più vaccini insieme. A evidenziarlo è un'indagine del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), condotta su 65 operatori sanitari che lavorano nel campo delle vaccinazioni
In Italia quanto pesano le influenze delle lobby? Intervista all’avvocato Roberto Mastalia che ha evidenziato le presunte inesattezze del ministro della salute Beatrice Lorenzin in merito al numero dei morti da morbillo e la presunta incurabilità della pertosse di Cinzia Marchegiani Sul mondo delle lobby farmaceutiche si aprono spesso grossi vasi di Pandora che fanno sempre di più perdere la fiducia verso il mondo medico, troppo spesso legato a doppio nodo con il mondo del business. E la deontologia si
Convegno al Senato della RepubblicaSala dell'Istituto di Santa Maria in Aquiro Un atto sanitario va sempre valutato a giusta causa, con coscienza dei rischi e dei vantaggi. Un atto sanitario è necessario qualora esistano basi serie di rischio grave, benché questa decisione comporti comunque varie problematiche. Tuttavia, anche in questo caso è giusto che la decisione sia presa in piena coscienza e consapevolezza. I vaccini possono comportare effetti collaterali? Con che diffusione e di che portata? La pratica della vaccinazione

Lang CONVEGNO al SENATO: La criticità dei vaccini

|
7/ Roma, 17/11/2015 Un atto sanitario va sempre valutato a giusta causa, con coscienza dei rischi e dei vantaggi. Un atto sanitario è necessario qualora esistano basi serie di rischio grave, benché questa decisione comporti comunque varie problematiche. Tuttavia, anche in questo caso è giusto che la decisione sia presa in piena coscienza e consapevolezza. I vaccini possono comportare effetti collaterali? Con che diffusione e di che portata? La pratica della vaccinazione esavalente è esente da rischi? Qual è
Cari Genitori, quelli tra voi che hanno scelto di vaccinare i propri figli secondo un calendario vaccinale diverso, o di non vaccinarli del tutto, arrivano sempre più numerosi, sempre più spaventati nel mio ambulatorio e descrivono il proprio stato d’animo e la propria esperienza con parole come: ”Ci stanno bombardando”, “Ci stanno massacrando…”. Colpevolizzati da tutti i mezzi di stampa, dalle autorità sanitarie, dagli amici che hanno fatto una scelta diversa, denigrati ai convegni di medicina organizzati e finanziati dalle
SANITÀ E CORRUZIONE: IN ITALIA VALE 23 MILIARDI, MA SI TAGLIA SULLA PELLE DEI CITTADINI 09/11/2015 19.22.00 Dalle inefficienze agli sprechi e corruzione un mondo sommerso che ancora i politici fanno fatica a relazionare. Dai vaccini ai chemioterapici, quanto guadagnano le case farmaceutiche? di Cinzia Marchegiani Sanità italiana, un tempo un valore aggiunto che rappresentava il fiore all’occhiello di una nazione al passo con la crescita economica e con l’evoluzione della civiltà. Ora assistiamo a tagli repentini sulle prestazioni sanitarie
La verità sui vaccini viene nascosta dai media ma il web si ribella! Decreti,sentenze e modulistica medica scaricabile. Carissimi lettori, in questi anni in questo sito sono stati scritti numerosi articoli sul tema "vaccini". Io sono interessata all’argomento da tempo a causa di un esperienza personale che ho descritto in un mio articolo non recente dove spiegavo in modo molto semplice anche il funzionamento del vaccino e il perché puo’ provocare gravi danni alla salute. Ma andiamo avanti…. Questa estate
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12