Risultati con il tag “ogm”

Lang L’Italia è (davvero) OGM FREE?

|
L’Italia è (davvero) OGM FREE? “Il ministro Martina dice che l’Italia è OGM FREE. Se non porta prove, è propaganda” E’ questa una delle frasi più significative dell’articolo che la senatrice Elena Cattaneo ha pubblicato su Repubblica e inviato al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina.
FRANCIA: AGNELLO GENETICAMENTE MODIFICATO VENDUTO AD UN MACELLO Questa violazione dell'articolo L 536-4 del Codice ambientale, che vieta l'immissione sul mercato prodotto costituito di organismi geneticamente modificati o contenenti tali organismi, è stato nascosto nella gerarchia del centro di ricerca INRA, su iniziativa di un agente fino al 5 novembre 2014, tre mesi dopo la vendita dell’animale da laboratorio di Cinzia Marchegiani Soltanto il 23 giugno 2012 viene resa pubblica l’inquietante notizia che riguarda la vendita al macello di un
ST. LOUIS – Monsanto Corporation, il gigante agroalimentare più noto per i suoi pesticidi e le sue colture geneticamente modificate, ha anche prodotto fosforo bianco per il governo degli Uniti negli ultimi 20 anni. Utilizzato in armi militari incendiarie, gli Stati Uniti hanno venduto armi a base fosforo-bianchi ad Israele, che ha usato le armi per commettere crimini di guerra brutali contro i palestinesi che vivono a Gaza nel 2009.
Sono personalmente sempre più convinto di due questioni che diventano sempre più urgenti. Ho cominciato ad argomentare le mie ragioni in questo articolo, Il conflitto che nessuno vuole vedere (ma tutti conoscono) (A) e nella replica dovuta alla risposta della FEDAIISF (B). - Il processo di Norimberga non è stato compreso nella sua totalità. Occorre prenderne atto e studiare i documenti che la storia recente ha portato alla luce relativi alla IG-Farben e ai suoi "interessi" e crimini durante
Ministro Lorenzin indagata per occultamento dei rischi alimentari: la denuncia del PAE    Querelato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin per disinformazione alimentare: a seguito del servizio di Report di lunedì scorso, il Partito Animalista Europeo ha mandato una diffida alla Procura di Roma, che ora sta indagando sulla donna. Non è la prima volta che il PAE denuncia il Ministro Lorenzin per omissione della corretta informazione: questo giro, si considera l’ultimo servizio su Rai 3 di Report, «Nutriamo il
OGM, il prossimo 23 Maggio si terrà in tutto il mondo la marcia globale contro Monsanto, ma l'Italia non parteciperà Il prossimo 23 maggio si terrà in 50 Paesi la terza MAM – March against Monsanto e per ora sembrano assenti manifestazioni in Italia, a differenza di quanto accade in Francia, dove ne sono previste 20, in Germania, Austria e Olanda. Alla MAM, Marcia Globale contro Monsanto, si prevede una vasta partecipazione e l’intenzione della manifestazione è di sensibilizzare l’opinione
Expo 2015: la celebrazione del cibo genuino italiano finanziata dalle multinazionali OGM All'Expo 2015 di Milano si dovrebbe celebrare il cibo italiano genuino e sostenibile: ma allora cosa c'entra Monsanto? Il 1 maggio è stato finalmente inaugurato a Milano l'Expo 2015, dopo tante polemiche e scontri di piazza. Il premier Matteo Renzi ha dichiarato "Oggi inizia il domani, scoprite il sapore dell'Italia". Infatti la più discussa e osteggiata manifestazione del momento è nata proprio con l'intento di celebrare, far conoscere
Neil Young: il nuovo disco è contro Monsanto Company di Stefano Leto Neil Young, il grandissimo cantautore canadese, ha annunciato l’uscita di un nuovo disco dal titolo "The Monsanto Years" che, ne siamo certi, farà un certo scalpore. Il prossimo 16 giugno è la data ufficiale dell'uscita del lavoro discografico che, già dal titolo, sembra volere chiarire il punto di vista del cantautore nativo di Toronto.
Il grosso vantaggio dell’UE per le lobby finanziarie e industriali è che è molto più facile influenzare un potere centrale che i singoli governi dei 28 paesi membri. Le istituzioni europee soffrono di una cattiva immagine presso i cittadini europei (vedi Eurobarometer: fiducia nell’Unione Europea al 37% in UE, sfiducia maggioritaria in 14 paesi tra cui l’Italia). I centri di potere di Bruxelles e Francoforte sono visti come lontani dal popolo; controllati dalle lobby; indifferenti agli interessi e alle opinioni
L’Agenzia per la Ricerca sul Cancro (Agency for Research on Cancer – IARC), il braccio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che si occupa dell’ambito oncologico, ha emesso un verdetto pesante su cinque pesticidi molto usati in agricoltura. Si tratta di un erbicida (glifosato) e due insetticidi (malathion e diazinon), dichiarati probabili cancerogeni per l’uomo e come tali inseriti nel gruppo 2A. Altri due insetticidi, parathion e tetrachlorvinphos, sono stati riconosciuti come possibili cancerogeni umani (2B). Il giudizio, espresso da 17 esperti,
Quando l’uomo capirà di non poter sovvertire le leggi che regolano la Natura, sarà sempre troppo tardi! Fortunatamente spesso è la Natura stessa a dimostrare all’uomo i rischi che si ottengono cercando di modificare il ciclo naturale delle cose. Come in America, dove recentemente è stato registrato un aumento della resistenza di un vorace parassita che sta letteralmente divorando interi campi di mai.

Lang Gli OGM distruggono il pianeta

|
"Avete tutta la mia solidarietà, perché i problemi che devono essere affrontati dai giovani e dai meno giovani, dalle donne e dagli uomini in Italia sono forse di diversa entità rispetto a quelli che deve affrontare la mia gente, in India, ma scaturiscono dalle stesse radici: un sistema ingiusto e non sostenibile che dobbiamo cambiare, insieme. Mi unisco a voi, in questo nuovo movimento, per rendere pace alla terra -- e possiamo farlo, perché il potere appartiene alla gente" -

Lang Ogm: 'salvare i campi dalle contaminazioni'

|
Salvare subito i campi dalle contaminazioni e applicare la clausola di salvaguardia. Coldiretti ritorna sul tema Ogm: “Occorre intervenire per evitare le contaminazioni delle campagne adiacenti e difendere il diritto degli agricoltori e dei cittadini che vogliono produzioni tradizionali e biologiche”. E’ quanto afferma l’associazione che nel commentare i controlli effettuati dal Corpo Forestale per accertare la presenza di coltivazioni Ogm sottolinea la necessità della firma del decreto sulla clausola di salvaguardia Coldiretti ritorna sul tema Ogm: "Occorre intervenire per
Ogm, De Girolamo: unanimità su mozione al Senato è segnale importante per Made in Italy (21/05/2013) "È davvero un segnale estremamente positivo che tutti i gruppi del Senato abbiano trovato convergenza su un tema importante come quello degli Organismi geneticamente modificati. Per questo mi sono impegnata per fare in modo che tutte le posizioni convergessero in un unico Ordine del giorno. Con la condivisione e la volontà sulle cose concrete è possibile raggiungere un punto di accordo. Quella geneticamente

Lang Il mondo in marcia contro la Monsanto

|
CHI PROTESTA: Monroe Canal – Occupy Monsanto CONTRO CHI: multinazionale Monsanto PER QUALE MOTIVO: contaminazione del cibo-controllo indiscriminato della produzione agricola Monsanto è un’azienda fondata nel 1901 a St. Louis, Stati Uniti – tuttora sede della società – da John Queeny, dipendente di una casa farmaceutica, con un capitale iniziale di 5.000 dollari. La società, che prende il nome dalla moglie di Queeny, Olga Monsanto, diventò in seguito la prima produttrice statunitense di saccarina. Nel corso della sua storia
La rabbia cresce contro il presidente Barack Obama, il giorno dopo la firma che converte in Legge un Disegno comprendente una disposizione che è stata prontamente ribattezzata dall’opposizione, la “Legge Protezione Monsanto “. La suddetta nota, la risoluzione di continuità HR 933, era principalmente destinata a scongiurare un blocco del governo e assicurare che lo stesso governo federale potesse continuare a pagare i suoi conti per i prossimi sei mesi. Però gli avvocati di “Food and Public Safety” e molti
Jack Bobo, il consigliere capo di Hillary Clinton per quanto riguarda le biotecnologie, durante una recente conferenza a Londra ha affermato che la moratoria dell’Unione Europea sulle coltivazioni Ogm è stata un vero disastro per il commercio. Ha anche incoraggiato i paesi europei a prendere le decisioni riguardanti la tecnologia basandosi sulla scienza e non sulla politica. Quando gli è stato poi chiesto cosa servirebbe perché i paesi come la Francia cambino la loro posizione negativa verso gli Ogm, ha
Riceviamo e pubblichiamo, invitando calorosamente a sottoscrivere la petizione (che alleghiamo in coda all’articolo) affinché l’Italia adotti al più presto la clausola di salvaguardia contro gli OGM. Ancora una volta, purtroppo: da questa Europa ci guardi Iddio… Nexus Edizioni “Emergenza OGM anche in provincia di Belluno” – Incontro con l’ Assessore Manzato Qualche mese fa una sentenza della Corte Europea, unitamente a una fortissima pressione svolta dalle multinazionali sementiere sugli organi comunitari, ha di fatto dato “via libera” alla coltivazione
La partita sull'ingresso degli organismi geneticamente modificati in Europa si sta giocando nei tribunali, più che nelle sedi democratiche, con un'accelerazione che interessa anche paesi da sempre contrari al transgenico come l'Italia. Ma esistono ancora spazi di mobilitazione contro gli OGM.di Angela Lamboglia - 26 febbraio 2013 La partita sull'ingresso degli organismi geneticamente modificati in Europa si sta giocando nei tribunali Quando il 6 settembre la Corte di Giustizia europea si è espressa a favore della Pioneer Hl Bred Italia
DICIAMOLO PURE AD ALTA VOCE E’ mai possibile che la diffusione pressoché «epidemica» della cellachia, cioè dell'assoluta intolleranza al glutine che può innescare anche gravi patologie conseguenti, possa essere dovuta ad una modificazione genetica approntata sul frumento? Questa ipotesi non è nuova e su di essa si sono spesso avventati, smentendola con ferocia, i sostenitori delle biotecnologie e dei cibi Ogm. Ma ora, grazie all'intuizione di uno scienziato di esperienza pluridecennale in campo medico, pare possa arricchirsi di ulteriori dettagli,