L'Industria Farmaceutica

| | Commenti (0)

Fonte: Medicinenon

Mi chiedono ogni tanto se sono contro le case farmaceutiche, il sistema medico e i farmaci.
In ogni caso la mia risposta, riguardo all’essere contro, è stata ed è sempre: “No. Sono contro niente e nessuno.

FARMACEUTICA.jpg

 


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (5 votes cast)
Share |

Fonte: Pickline

Riporto qui informazioni, poco note ma essenziali, di soggetti che criticano l’approccio vigente per la cura dei tumori, suggerendo altri approcci e altri protocolli sanitari. Conoscere significa sempre decidere meglio e coscientemente.

chemioterapia.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La maggior parte delle persone, ammalandosi di tumore, ricorre alla chirurgia invasiva e alla chemioterapia. Una prassi ormai diffusa da molti decenni. Dobbiamo chiederci: è la strada giusta ed unica? Quanto è efficace e risolutiva? Quali rischi, danni, sofferenze, costi, comporta per il malato e la famiglia?


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

Fonte: Promisland

Da VegSource, ecco un breve riepilogo del perche’ i latticini vanno evitati!

1. I prodotti caseari distruggono le ossa.

I paesi del mondo in cui si beve più latte hanno PIU’ osteoporosi e fratture del bacino. Di pari passo con l’aumento del consumo di latte/latticini e di calcio aumentano anche i fattori di rischio per l’osteoporosi e le fratture ossee. Gli alti livelli di sodio e proteine animali procurano all’organismo acidosi metabolica (in pratica il sangue diventa acido). Per compensare questo, l’organismo estrae i minerali dalle ossa (tra cui il calcio, appunto) – per sfruttare il loro grande effetto alcalinizzante – e poi li elimina nell’urina. In sintesi: più latte e latticini si assumono, più si hanno perdite ossee.

img1.jpg

 


  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.6/5 (11 votes cast)
Share |

 

Fonte: Effedieffe

Off the Grid News 10 Gennaio 2013

Mentre l’America è colpita dall’ennesima ondata di uccisioni di massa senza senso e non si è ancora ripresa dai precedenti massacri, gli americani sono lasciati a sé stessi nel domandarsi quale possa essere la causa di questa esplosione di follia e morte. Questi terribili massacri ci danno innegabilmente l’idea che esista un legame fra di essi; in effetti, a partire dall’anno 2000, sono avvenuti in America 26 casi di uccisioni di massa (cioè con 4 o più vittime) rispetto ai 20 casi degli anni ’80 e ’90, nel loro insieme. Se poi andiamo a prima degli anni ’80, le uccisioni di massa erano un fenomeno raro: di media 1 o 2 per decennio. Dunque, sembra essere una follia iniziata circa 30 anni fa e che da allora sta crescendo, esponenzialmente.

Antidepressant-Danger2.jpg

 

 

 


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (5 votes cast)
Share |

Fonte: Medimagazine

I ricercatori del City of Hope Cancer Center di Los Angeles hanno dimostrato scientificamente il ruolo di questi alimenti nell’inibizione del cancro.

mirtilli.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.3/5 (7 votes cast)
Share |

Fonte: NewsCloudhak

Il professor Giulio Tarro, Presidente della Commissione sulle Biotecnologie della Virosfera UNESCO, invita a non schierarsi in una sorta di crociata a favore o contro i moderni vaccini ma rompe un muro fatto di omertà e paura,
affermando senza dubbio che occorre approfondire laicamente la questione.

vaccinazionibambiniauti.jpg


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (4 votes cast)
Share |

 

Fonte: Ecplanet

Una notizia che ha dell’incredibile:
la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni fa da uno scienziato premio nobel per la medicina nel 1931.
E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, se non continuare a raccogliere in tutto il mondo soldi per la ricerca,
attraverso associazioni come ad esempio l’italiana AIRC.

Quando la causa primaria del cancro era già conosciuta.
Pochissime persone in tutto il mondo lo sanno, perché questo fatto è nascosto dall’industria farmaceutica e alimentare.

03898_otto_warburg.jpg

 


  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.5/5 (24 votes cast)
Share |

Fonte: Ilfattaccio

625392p1.jpg

Magari per molti di voi vivere senza chewingum che sembra impossibile..

D’altronde, si tratta di un prodotto che esiste da più di 100 anni, eppure gli scienziati avvertono: masticando si immettono nel corpo delle sostanze chimiche senza sapere effettivamente quale conseguenze avranno sulla nostra salute.

Gli ingredienti sono:

1. una base gommosa, la parte insolubile, che non viene assorbita né digerita,

2. sostituti dello zucchero, edulcoranti come aspartame o sorbitolo,

3. delle cere per ammorbidirla

4. aromi artificiali, chimici

5. coloranti, anche ovviamente nelle gomme “bianche”.

Quindi, spiega l’autore, una gomma è in realtà un mix chimico e nient’altro, e la maggior parte di queste sostanze possono costituire anche un rischio per la nostra salute, a lungo andare.

D’altronde, se è vero che mastichiamo gomme per rinfrescare l’alito, è anche vero che le persone che sono in salute e lavano regolarmente i denti non hanno problemi del genere, e se c’è un problema di alitosi questo è il sintomo di qualcos’altro, una dieta povera o lo stress. E poi, conclude l’autore, l’abitudine di comprare gomme a lungo andare si trasforma anche in una spesa economica.

 

Fonte: Ilfattaccio

 


  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4/5 (6 votes cast)
Share |

I Cinque Cibi Killer: I Grassi Trans

| | Commenti (0)

Fonte: Scuoladellasalute

I 5 killer dell’alimentazione naturale sono cibi molto diffusi nel mondo occidentale, e ad un certo livello li considero dei veri e propri veleni per l’organismo umano.

Non voglio dilungarmi nella terminologia e soprattutto non voglio essere preso per uno che fa “terrorismo alimentare”, vorrei solo che tu ti renda conto che forse tutto quello che ci propina il mercato, l’industria alimentare e la pubblicità non è proprio il massimo della salute.

1223_WVhunger.jpg


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (5 votes cast)
Share |

Fonte: Ilfattaccio

L'ultima novità scoperta dai media principali è che gli hamburger e le patatine del Happy Meal della McDonald’s non vanno a male, anche se li si lascia per sei mesi.È sempre interessante notare come i media principali “scoprono” notizie che credono essere nuove anche se la comunità salutista ne ha parlato per anni. Per esempio, recentemente il New York Times ha pubblicato un articolo intitolato -Quando le medicine causano problemi che dovrebbero prevenire.Abbiamo parlato per anni di questo argomento, di come la chemioterapia causi il cancro, i medicinali per l’osteoporosi provochino fratture alle ossa e di come gli antidepressivi portino a comportamenti suicidi.L’ultima “novità” scoperta dai media principali è che gli hamburger e le patatine del Happy Meal della McDonald’s non vanno a male, anche se li si lascia per sei mesi.

Questa storia è stata ripresa dalla CNN, dal Washington Post e altri media commerciali che sembrano essere rimasti folgorati dal fatto che il cibo spazzatura delle catene dei fast food non marcisce.La cosa divertente è che l’industria salutista si era già interessata a questo argomento anni fa. Ricordate il video Bionic Burger di Len Foley? Era apparso nel 2007 ed è stato visto 2 milioni di volte su Youtube. Nel video c’è un ragazzo che ha comprato i suoi hamburger da McDonald’s nel 1989 e dopo due decenni non si sono ancora decomposti!

hamburger.jpg

 

 

 

 

 


  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.4/5 (8 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.