Pandemia suina, uno spettro che ha preoccupato il mondo intero. L’onda è ormai passata. Dietro di sé ha lasciato un numero ridotto di vittime, una valanga d’interrogativi, e pericolose certezze sui danni vaccinali provocati dall’adiuvante AS03 e un aumento esponenziale della narcolessia nei bambini correlato alla vaccinazione con Pandemrix.

E’ un fatto che le previsioni dei catastrofisti non si sono realizzate: il pianeta l’ha vissuta come una comune Influenza. Gli Stati hanno però acquistato milioni di dosi di vaccino pandemico, rimaste per lo più inutilizzate. L’hanno fatto su indicazione dell’OMS.

h1n1.jpg


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (7 votes cast)
Share |

Jack Bobo, il consigliere capo di Hillary Clinton per quanto riguarda le biotecnologie, durante una recente conferenza a Londra ha affermato che la moratoria dell’Unione Europea sulle coltivazioni Ogm è stata un vero disastro per il commercio. Ha anche incoraggiato i paesi europei a prendere le decisioni riguardanti la tecnologia basandosi sulla scienza e non sulla politica. Quando gli è stato poi chiesto cosa servirebbe perché i paesi come la Francia cambino la loro posizione negativa verso gli Ogm, ha risposto: «Temo che servirà una crisi. Succederà solo quando tutti vedranno e sentiranno la sofferenza di non avere la biotecnologia, e allora la richiederanno».

Ogm.jpg


  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.7/5 (3 votes cast)
Share |

Una ricerca dell'Università di Cork, diretta dal dottor Eimar Gallagher

Ricco di fibra e povero di glutine, ha buon sapore e valide proprietà nutrizionali

Buccia e polpa avanzata: spesso queste parti dell'arancia, usata per la spremuta od altre preparazioni alimentari, vengono semplicemente buttate via. Tuttavia, è possibili utilizzarle per creare una farina, la cui assenza di glutine la rende prodotto ideale per i celiaci.

Questo l'oggetto di una ricerca dell'Università di Cork (sezione Teagasc Food Research Centre) in Irlanda, diretta dal dottor Eimar Gallagher.

orange-pomace.jpg

orange-flour.jpg


  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.8/5 (6 votes cast)
Share |

Le stime di una ricerca dell'Harvard School of Public Health di Boston alla conferenza annuale dell'American Heart Association dedicata alla nutrizione e alle malattie metaboliche

di VALERIA PINI

164508474-ae7813e0-3c6e-4200-a152-f2b4a8918e7d.jpg

LE BIBITE zuccherate a base di soda, le bevande sportive o energy drink e i succhi di frutta dolci sono responsabili ogni anno nel mondo della morte di 180.000 persone, 500 al giorno. A stimarlo è una ricerca presenta dall'Harvard School of Public Health di Boston alla conferenza annuale dell'American Heart Association dedicata alla nutrizione e alle malattie metaboliche. "Questa tipologia di prodotti consumati in tutto il mondo contribuiscono all'eccesso di peso, una delle cause dell'aumento del rischio di sviluppare patologie croniche come il diabete, le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro", spiegano i ricercatori della Harvard School of Public Health di Boston.


  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.8/5 (4 votes cast)
Share |

Tanti ricorsi per il diritto al risarcimento mentre le famiglie pagano 2000 euro per il logopedista

di Egle Priolo

tracce-di-mercurio-nel-vaccino.jpg

PERUGIA - «Mio figlio? Quando è nato stava bene. Rideva, giocava. Poi quel vaccino e la nostra vita è cambiata per sempre». «Il mio bambino... Avreste dovuto vederlo. Una gioia. Adesso soffre di autismo e vive in un mondo tutto suo. Ma io lotto per farlo vivere come tutti gli altri». Due mamme, due figli, due delle centinaia di famiglie in Umbria che lottano per la stessa causa. Contro la sanità e quel vaccino antimorbillo che secondo loro ha causato la malattia

Contro la giustizia che non concede un giusto sostegno a scuola. Contro un sistema di welfare che non funziona. Contro l’indifferenza. Una battaglia contro i mulini a vento, dice qualcuno. Una guerra contro una leggenda, spiega chi non ravvisa nessun legame tra il vaccino contro morbillo, rosolia e orecchioni e la comparsa dei sintomi dell’autismo. Eppure le storie di queste mamme sono qui, vicine di casa o colleghe. Che portano in tribunale la loro richiesta di risarcimento e giustizia. Che raccontano dei fantastici mondi in cui vivono i loro figli. Che hanno un solo desiderio. Essere come tutti gli altri.


  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.3/5 (6 votes cast)
Share |

Con lo Xilitolo denti più sani

| | Commenti (0)

Lotta senza quartiere alla carie. Soprattutto se le abitudini dei più giovani si fanno più rischiose per la protezione del sorriso: fast-food, bibite dolci, caramelle e snack. La carie in Italia colpisce il 60% della popolazione compresa tra i 35 e i 40 anni e si manifesta nell’80% dei soggetti tra i 19 e i 25 anni. Più si scende con l'età, più la bocca è un campo di battaglia per i batteri che si nutrono di zuccheri: i dati in possesso evidenziano che a 4 anni di età il 20,61% degli individui presenta lesioni cariose in atto; a 12 anni, il 43,99% dei soggetti è affetto da carie, con un aumento della stessa al crescere dell’età. Al quale i ricercatori stanno rispondendo con nuovi mezzi che si uniscono alle armi di tutti i giorni, spazzolino e dentifricio.

denti.jpg


  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.3/5 (7 votes cast)
Share |

Era stata sottoposta a vaccinazione di routine alcuni giorni fa e ricoverata venerdì scorso, dopo quattro giorni di presunte coliche e terapia con medicinali che non hanno sortito l’effetto sperato. Nel pomeriggio, durante gli esami in neonatologia, l’improvviso decesso. la famiglia si è rivolta a un legale per accertare quanto accaduto. Chiesta l’autopsia, che potrebbe essere effettuata domattina. La Procura ha aperto un fascicolo di inchiesta contro ignoti per omicidio colposo. Indagano i carabinieri.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (3 votes cast)
Share |

La resistenza agli antibiotici di alcuni batteri “rappresenta una 'minaccia catastrofica' per la medicina e potrebbe causare la morte di pazienti che nonostante abbiano un basso rischio operatorio potrebbero perdere la vita per infezioni che non possono essere più curate”.  A lanciare l'allarme è Sally Davies, un ufficiale capo medico inglese, secondo cui è necessaria un'azione globale per combattere la resistenza antibiotica, o antimicrobica.

la-minaccia-dei-superbatteri-gli-antibiotici-naturali-non-causano-resistenza_2948.jpg

La minaccia dei 'superbatteri'. Gli antibiotici naturali non causano resistenza?

  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

A seguito della nostra inchiesta sui vaccini (vai alla pagina Facebook dell’inchiesta) la testata giornalistica NapoliTime sollecita l’impegno di consiglieri di maggioranza e di opposizione per la presentazione e l’approvazione di una proposta di Legge regionale per la sospensione dell’obbligatorietà vaccinale in età evolutiva.

medico-300x225.jpg

Questa proposta nasce dalla fortissima domanda di informazione riguardo i potenziali danni da vaccino, domanda alla quale non sempre corrisponde adeguata risposta da parte di Enti Governativi sanitari. Un’assenza di trasparenza da parte della Sanità Nazionale che rende sempre più urgente una soluzione definitiva al fenomeno dei danneggiati da vaccino, soprattutto in età evolutiva.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

di Anna Mecchio
Fonte: Farmacovigilanza

Punti chiave

- I bambini, in genere presentano 5-10 episodi di raffreddore all'anno, di solito di origine virale, generalmente autolimitanti e raramente dannosi.
- La maggior parte dei farmaci da banco (OTC) per la tosse e per il raffreddore non è stata testata adeguatamente nei bambini di età inferiore ai 6 anni. Non ci sono prove di efficacia per quanto riguarda gli OTC per la tosse e il raffreddore nei bambini di questa età.

farmaci-da-banco-per-la-tosse-e-il-raffreddore-controindicati-nei-bambini_2939.jpg

I bambini, in genere presentano 5-10 episodi di raffreddore all'anno, di solito di origine virale, generalmente autolimitanti e raramente dannosi


Il numero e la tipologia degli eventi avversi riportati nei bambini indicano che il rischio di danno supera il beneficio generato dai principi attivi che si trovano comunemente nei farmaci OTC per la tosse e il raffreddore.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.