Farmaci per i comuni bruciori di stomaco ? Attenzione,potrebbero aumentare il rischio di attacchi cardiaci.


Un nuovo studio condotto da ricercatori della Stanford University dimostra che una categoria di farmaci comunemente usati per combattere il reflusso acido (chiamati inibitori della pompa protonica) possono aumentare il rischio di infarto.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Hpv. Ema avvia indagine su vaccino e insorgenza di due malattie rare

Si tratta della sindrome da dolore regionale complesso e della sindrome da tachicardia ortostatica posturale. L'indagine a seguito di segnalazioni riguardanti alcune giovani donne vaccinate risultate affette da queste sindromi. Ma al momento Ema esclude esclude alcun nesso di causalità


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Il mercato mondiale dei vaccini

| | Commenti (0)

cura del Dott. Eugenio Serravalle e della Dott.ssa Alessia Zurlini

“Sul fronte dell’industria vaccinale vi sono state grandi novità: la liberalizzazione del prezzo dei vaccini, avvenuta alla fine degli anni ’80 in buona parte dei paesi Occidentali, ha finalmente rotto il gap dello statalismo che soffocava lo sviluppo dei vaccini imponendo prezzi bassi non remunerativi in cambio di mercato garantito e in assenza di competizione. Fare vaccini è diventato di nuovo conveniente: abbiamo visto un grande rilancio della ricerca, un’esplosione di attività promozionali e culturali, accompagnate da una aggregazione, in poche grandissime multinazionali, di buona parte dell’industria vaccinale.”
Così scriveva Donato Greco, Dirigente dell’Istituto Superiore di Sanità alla fine degli anni 90.

In effetti, da quando si è passati dai 3 vaccini degli anni ’80 (antipolio, antidif-tetanica) ai 15 odierni (aggiungendo quelli contro pertosse, Hib, epatite B, meningococco B e C, pneumococco, rotavirus, morbillo, parotite, rosolia, varicella, influenza) il “mercato” è cambiato, con guadagni consistenti da parte dei produttori.

Un’analisi costo-beneficio tratta da Canadian Immunisation Guide mostra come i vaccini più recenti costino molto di più per anno di vita salvato rispetto ai vaccini meno recenti.



  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Danni da vaccino: il governo americano rimuove i dati

Molti non sono a conoscenza del fatto che negli Stati Uniti sia attivo un programma federale di compensazione dei danni da vaccino (VICP) creato dal Congresso all’interno del National Childhood Vaccine Injury Act. La US Court of Federal Claims di Washington DC gestisce i casi sospetti di danno e decesso da vaccino in quello che è diventato noto come “Tribunale dei Vaccini”.

Il VICP è una alternativa “no-fault” al processo tradizionale nel tribunale civile(non viene ricercata alcuna responsabilità, ma solo il nesso causale tra danno e vaccino – n.d.t.) e nasce nel 1986 dopo che una serie di cause legali di alto profilo avevano fatto “a pezzi” i produttori di vaccini.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

USA, CONDANNA A 45 ANNI PER IL DR FATA: L’ONCOLOGO PRESCRIVEVA CHEMIOTERAPIA A PAZIENTI SANI

In questo modo truffava le assicurazioni

I procuratori federali e gli avvocati hanno convenuto che 553 pazienti sarebbero vittime di maltrattamenti medico. Il procuratore McQuade, in una conferenza stampa dopo la condanna ha affermato: "Il dottor Fata si avventava su tutte le opportunità di usare il corpo dei pazienti come un centro di profitto. Il dottor Fata non ha curato i pazienti. Li ha sfruttati come merce, con over-trattamenti, e addirittura mentito ai pazienti sul fatto che avevano un cancro in modo che potesse massimizzare i propri profitti.

di Cinzia Marchegiani

Detroit (USA) – L’America assiste alla sentenza di un caso che ha fatto scandalo e orrore a Detroit. A due anni dal suo arresto, al dr Farid Fata arriva la condanna di 45 anni da trascorrere nella prigione federale per aver violato la fiducia dei suoi 550 pazienti, usati come fonte di guadagno che le hanno permesso di rastrellare più di 17 milioni di dollari con fatturazione fraudolente. Ma se il raggiro fosse stato solo economico, il danno sarebbe stato il male minore. Il dr Fata è un oncologo del Michigan che ha prescritto 35 milioni di dollari dosi eccessivamente aggressive di chemioterapia o chemioterapia inutile per molti dei quali non avevano mai avuto il cancro. La corte federale questa settimana ascoltato i racconti di circa 22 vittime, che hanno condiviso esperienze impensabili, persone sane sottoposte a chemioterapia con effetti collaterali devastanti, storie inaccettabili di sopruso e abuso della professione medica, solo per un vantaggio economico. Alcune dichiarazioni sono state lette da familiari dei pazienti che sono morti.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |
La notizia data in anteprima dalla CCB spiega che la tecnica, che è stata sviluppata a Newcastle, si propone di aiutare le persone che soffrono di una malattia mitocondriale.

di Cinzia Marcegiani

Londra - Martedì 3 febbraio 2015 una votazione che rimarrà scolpita nella storia dell’umanità. Nel Regno Unito i membri del Parlamento nella Camera dei Comuni hanno approvato la donazione mitocondriale con una votazione senza ripensamenti, con 382 deputati a favore e 128 contro che fanno diventare la Gran Bretagna il primo paese al mondo che introdurre leggi che permettono la creazione di "tre bambini".

Decisione epocale che nasconde anche tante altre ricerche che mirano alla creazione perfetta dell’uomo senza la presenza del padre e madre.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Vaccini, non c'è una verità

| | Commenti (0)

Illustre Direttore, ho letto nel Suo giornale dello scorso 3 luglio l’interessante presa di posizione del Dr. Dino Pedrotti (“Vaccini tra libertà e salute pubblica”) e La ringrazio per lo spazio che Lei offre tra le Sue pagine a questo Dibattito che da molti anni accende gli animi dei medici e sta inquietando i giorni e le notti di molti genitori. Se il dibattito esiste anche nel mondo scientifico specialistico, significa sicuramente che la verità non è stata ancora individuata: hanno ragione quelli che vaccinerebbero ad oltranza e che, come il Dr. Pedrotti, si dimostrano indignati perché i non-vaccinatori si permettono di alzare qualche dubbio, oppure hanno ragione coloro che non accettano le vaccinazioni di massa obbligatorie per tutti e quindi condotte senza alcuna personalizzazione, come è il caso dell’Associazione “Vaccinare Informati” che in Trentino Alto Adige pare essere molto numerosa e apprezzata?


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

Un commento dell'avv Roberto Mastalia


NUOVE DISPOSIZIONI IN TEMA DI FARMACOVIGILANZA SULLE REAZIONI AVVERSE

Con DM 30.04.2015 (GU n. 143 del 23.06.2015) che recepisce le direttive europee sulla farmacovigilanza (Direttive 2010/84/EU e 2012/26/UE) è stato stabilito l'obbligo di segnalazioni avverse:

- entro 48 ore relativamente ai farmaci in genere;
- entro 36 ore nel caso di sospette reazioni avverse ai vaccini.
Inoltre, sono state introdotte alcune importanti modifiche in merito al sistema nazionale di farmacovigilanza per la raccolta e valutazione delle segnalazioni di sospette reazioni avverse da medicinali.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Proprio così in questo studio pubblicato sul giornale di Psicoterapia e psicosomatica si dice a chiare lettere che un gran numero di psichiatri usa che hanno redatto il dsm-iv hanno conflitti di interesse perchè legati finanziariamente con industrie farmaceutiche


dsm-IV.jpg


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

La medicina ufficiale: incapace di curare le malattie!

La testimonianza di un medico, il Dr. Giuseppe De Pace (ortopedico ospedaliero), che dopo vent’anni di professione, mette in discussione la medicina ufficiale, in quanto incapace di curare le malattie.


Dr. Giuseppe De Pace: Sono un chirurgo ortopedico con circa vent’anni di professione (di cui quindici in ospedale), svolti nella continua ricerca di terapie efficaci. Ho trascorso parecchio del mio tempo studiando strategie terapeutiche e nuovi farmaci, a volte provandoli addirittura su me stesso per saggiarne l’efficacia. Ho raggiunto degli obiettivi di rilievo, ma la conquista più importante che ho ottenuto, è l’aver capito che la “medicina ufficiale” è falsa, ed è solo uno strumento di potere nelle mani delle Multinazionali della Salute.

  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3/5 (2 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.