India: legge sui brevetti ancora sotto attacco

MSF lancia oggi una campagna globale che esorta il primo ministro indiano Narendra Modi a resistere alle pressioni congiunte di Stati Uniti, Giappone, Svizzera e Unione Europea e di non modificare le leggi e le politiche indiane sui brevetti farmaceutici perché ciò limiterebbe fortemente la capacità del paese di produrre farmaci a basso costo, a cui fanno affidamento milioni di persone in tutto il mondo.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Caro Crozza,

nell’ultima puntata del suo spettacolo, il suo sarcasmo e le sue taglienti battute si sono concentrate sull'omeopatia. Oltre che suoi spettatori e simpatizzanti, siamo un gruppo di medici che praticano l'omeopatia. Abbiamo una regolare laurea in medicina, abbiamo per anni praticato la medicina ufficiale, e se abbiamo adottato la terapia omeopatica è perché, evidentemente, ne abbiamo sperimentato l'efficacia.

Il mestiere del comico ha una cosa in comune con quello del medico: basta poco a capire se sei bravo o no. Nel suo mestiere, o fai ridere o non sai fare il tuo lavoro. Nel nostro, o guarisci la gente, o la gente ti manda a spasso. Non puoi darla a bere, tanto più che noi non curiamo con l'omeopatia malati terminali cui dare un'estrema speranza cui appigliarsi, poco importa se efficace o meno. Non si può essere venditori di fumo quando si curano pazienti affetti da malattie tali per cui il paziente se ne accorge subito se la terapia è efficace o se deve ricorrere comunque ai farmaci tradizionali. E tra questi pazienti sono numerosi i bambini e gli animali che non sono influenzabili dall’effetto placebo.


  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.2/5 (5 votes cast)
Share |

“Hiv” e la farsa del 1 dicembre: giornata mondiale del virus inesistente


LE BUGIE DORATE DEI VERI NEGAZIONISTI
Sfatata l’intervista di Agnoletto.

“Hiv/aids”

Conferenze annunciate senza alcuna prova scientifica; documenti contraffatti; uomini di “scienza” denunciati per frode scientifica e nessuna foto di questo fantomatico virus; test fasulli e terapie e farmaci che non salvano da nulla.

Diagnosi che cambiano da paese a paese,insomma,più di qualcosa non collima e vediamo chiaramente il tentativo di omettere la veridicità dei fatti.



  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

Crozza nel Paese del Conflitto d’Interesse

Domani, 01/12/2015 si terrà a Roma il seminario del Dr. Peter Gøtzsche in occasione della presentazione del suo libro “Medicine legali e crimine organizzato”. (1)
Il professor Gøtzsche è stato co-fondatore del Cochrane Collaboration (2) e ha pubblicato decine di articoli scientifici nelle “big 5” (BMJ, Lancet, JAMA, Annals of Internal Medicine e New England Journal of Medicine); tra le sue affermazioni più forti troviamo questa: “I farmaci sono il terzo motivo di morte al mondo, dopo cancro e malattie cardiache"


  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.3/5 (7 votes cast)
Share |

Corruzione nella sanità un fiume di miliardi /5

Tangentopoli, Sanitopoli, Farmacopoli, Ticketopoli...La corruzione nella sanità non solo è senza fine, ma trova sempre altri meandri dove infilarsi per raggirare lo Stato. L'ultimo scandalo del ticket "fantasma" è stato reso pubblico giovedì scorso: almeno 100 milioni di euro sarebbero stati sottratti alle casse del Lazio, usando i dati dei malati per chiedere alla Regione i rimborsi per esami mai fatti, oppure gonfiando le fatture da parte di laboratori e cliniche.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Terremoto all'Aifa: Pecorelli respinge accuse, "non mi dimetto”


(AGI) - Roma, 27 nov. - "Respingo totalmente le accuse di conflitto di interesse che mi sono state addebitate, e non mi dimetto assolutamente". E' categorico il presidente dell'Agenzia del farmaco, Sergio Pecorelli, interpellato dall'AGI in merito al rapporto del Comitato interno dell'Aifa che gli ha attribuito diversi episodi di conflitto di interesse, tanto da portare alla sua sospensione dalla carica.

"Sono allibito, esterrefatto da quanto leggo - si sfoga Pecorelli - e conto di chiarire tutto nelle sedi istituzionali.
Mercoledi' prossimo c'e' una nuova riunione del comitato, e io presentero' la documentazione che chiarira' la mia posizione.
Leggo che il ministro sta valutando i documenti, ma non sono ancora completi, bisognera' aspettare mercoledi'".

Pecorelli ribadisce che "le accuse rivoltemi sono infondate, ma spero siamo ancora in uno stato di diritto, e intendo difendermi".


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Il Professor Peter Gøtzsche incontra il pubblico in occasione della presentazione della edizione italiana del suo libro "Medicine letali e crimine organizzato", edito da Fioriti editore, e vincitore del prestigioso premio della British Medical Association nella categoria "Basis of Medicine". Nel seminario, verranno discussi i principali temi affrontati nel libro e le soluzioni proposte dall'autore per contrastare l'influenza delle case farmaceutiche sulla ricerca e le politiche sanitarie.


peter_1.jpg


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Medicine letali e crimine organizzato. Come le grandi aziende farmaceutiche hanno corrotto il sistema sanitario

Il libro del professor Peter C Gøtzsche, che pubblicheremo in italiano nel 2015, ha vinto il prestigioso premio della British Medical Association nella categoria "Basis of Medicine". Di seguito il link al libro in inglese http://www.deadlymedicines.dk/ e un link a un divertente episodio del famoso programma americano "The Daily Show" che tratta in modo incisivo e irriverente dei temi affrontati nel libro: http://www.healthnewsreview.org/2014/09/pharmaceutical-companies-are-like-drug-cartels-gotzsche-on-the-daily-show/ (Leggi la traduzione dell'intervista in italiano).

Il Professor Peter Gøtzsche si è laureato in Chimica e Biologia nel 1974 e, dieci anni dopo, nel 1984, in Medicina. Ha conseguito la specializzazione in Medicina Interna. Ha lavorato per le aziende farmaceutiche dal 1975 al 1983, occupandosi di studi clinici controllati e di rapporti con le agenzie regolatorie; dal 1984 al 1995 ha lavorato invece in alcuni Ospedali di Copenhagen. Ha partecipato, come co-fondatore, alla creazione della Cochrane Collaboration nel 1993: in quello stesso anno, ha dato avvio al Nordic Cochrane Centre. E’ diventato Professore di Clinical Research Design and Analysis, presso l’Università di Copenhagen, nel 2010.


  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4/5 (2 votes cast)
Share |

Aifa, sospeso il presidente. “Troppi conflitti d’interesse”

Intrecci con le case farmaceutiche, blitz della Finanza


Trema il palazzo dell’Aifa, la potente Agenzia italiana del farmaco, che determina prezzi e rimborsabilità dei medicinali. Un potere di vita e di morte su un mercato che vale qualcosa come 30 miliardi di euro.

A creare scompiglio e far tremare i polsi a più d’una casa farmaceutica è il presunto conflitto d’interessi del Presidente dell’Agenzia, il professor Sergio Pecorelli, alla guida dell’Aifa dal 2009,nonchè Rettore dell’Università di Brescia, in forze al comitato di programmazione del Ministero della salute, una poltrona nel cda dell’Istituto superiore di sanità e presenze in varie società scientifiche.

FARMACOPOLI?

E’ ancora troppo presto per dire se siamo alla vigilia di una “farmacopoli 2”, ma certo è che la Finanza sta per mettere il naso nella vicenda, che potrebbe avere strascichi giudiziari dagli esiti imprevedibili.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Aifa, Pecorelli: si indaga su presunto conflitto d’interessi


Bufera ai vertici istituzionali dell'Aifa, l'Agenzia italiana del Farmaco. Il presidente dell'Authority - ruolo che ricopre dal 2009 in forza di due successivi mandati - professor Sergio Pecorelli è stato segnalato dagli organismi interni al ministero della Salute per potenziali conflitti d'interesse per la sua partecipazione in alcune società che sarebbero vietate dal regolamento interno di trasparenza che vigila appunto sui conflitti d'interesse dei membri dell'Agenzia ma anche dei consulenti.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.