Vaccini. La commissione Affari Sociali approva tre risoluzioni. “Rafforzare il sistema vaccinale e più informazione ai cittadini”


Le risoluzioni presentate dal Pd, M5s e Sel, alla luce del calo vaccinale denunciato nei mesi scorsi dall’Istituto superiore di sanità, impegnano il Governo a rilanciare il sistema vaccinale puntando molto su trasparenza, ricerca indipendente e capacità di ascolto. Nessun cambiamento sulle norme per l’accesso a scuola per i bambini non vaccinati. I TESTI

22 GEN - La commissione Affari Sociali della Camera nella giornata di ieri ha approvato tre ampie risoluzioni presentate dai deputati del Pd, M5s e Sel, che intervengono in materia di vaccinazioni a pochi mesi dalla denuncia dell’Istituto superiore di sanità di un sensibile calo delle coperture.



  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Bergamo, morti sospette in ospedale: indagata infermiera. “Dava valium ai pazienti per tenerli tranquilli”

Sequestrate 89 cartelle cliniche di pazienti deceduti nell'arco del 2015. Riesumate sei salme. Si aspettano le analisi per accertare la presenza del potente tranquillante o altri psicofarmaci non prescritti nel sangue. L'accusa è di omicidio preterintenzionale


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Bill Gates, sotto accusa la sua fondazione: "Condiziona pericolosamente le scelte di aiuto”


L'accusa formulata dalla Ong Global Justice Now nel corso del meeting internazionale di Davos, appena concluso. L'azione filantropica è lontana dall’essere una “strategia caritatevole neutrale”


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

All’ora in cui Matrix va in onda io dormo da un pezzo. Perciò non ho visto la trasmissione che era stata registrata qualche ora prima e che, a detta di un amico presente alla registrazione, ha avuto almeno la coda

tagliata.

Un paio di operatori erano venuti nel mio laboratorio e da lì, senza vedere gl’interlocutori, io dialogavo con chi stava in studio a Roma sotto la conduzione di tale sig. Telese. E in studio ci stavano un avvocato di cui non ho colto nome e funzione, la ministra della salute Beatrice Lorenzin e una certa Roberta Siliquini assurta alla presidenza del Consiglio superiore di sanità (http://www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_5_7.jsp?menu=organizzazione&label=css).

Non si creda che io non fossi preventivamente conscio del fatto che si sarebbe allestita la solita farsa: lo sapevo benissimo. Comunque, alle numerose telefonate della redazione di Matrix che hanno preceduto la registrazione ho sempre detto che io non sopporto i tuttologi e che io parlo solo di ciò che conosco di prima mano. Dunque: l’inquinamento da particelle nei vaccini e non altro.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (3 votes cast)
Share |

Il virologo: "I problemi? Nei protocolli
e negli eccipienti al mercurio e alluminio”


L'invito a non schierarsi in una specie di "guerra" tra fazioni pro e contro vaccini, ma ad approfondire laicamente la questione: "Ormai è chiaro che c'è un rapporto tra l'abbassamento delle difese dovuto ai vaccini e le malattie riscontrate tra i militari". I rimedi: "Anamnesi più mirate e test anticorpali"


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Come è possibile che personaggi come Girolamo Sirchia abbiano la possibilità di mentire così spudoratamente al grande pubblico? Ci domandiamo che valore abbia il suo CV alla luce di queste inaudite dichiarazioni. 
Inoltre, chi intervista questi personaggi il suo mestiere lo conosce? Fact checking, questo sconosciuto al giornalismo italiano. C'e' da rimanere basiti per la preoccupazione di Sirchia sulle speculazioni economiche che tenta di affibbiare al possibile mercato della cannabis. Ci piacerebbe che questo suo spirito da "indagatore dell'incubo" lo mettesse a disposizione per una approfondita analisi delle nefandezze dell'industria farmaceutica, compresi gli immensi conflitti di interesse che la circondano, dalle pubblicazione delle ricerche scientifiche, fino alla realizzazione di nuovi farmaci.

Ricordiamo che queste dichiarazioni, insostenibili sotto ogni profilo, giungono dopo il tentativo dei media di associare la "sperimentazione Francese" a delle morti per cannabis, notizia prontamente smentita dallo stesso Ministro della Salute francese, ma che ha avuto ugualmente eco nei media italiani.

Sirchia: "Credo che la cannabis stia ripercorrendo il cammino del tabacco: c'è chi ha interesse a introdurla sul mercato perché ci guadagna e si stanno inventando dati scientifici per farci credere che sia un elemento indispensabile alla medicina, dato assolutamente non veritiero". Lo ha detto l'ex ministro della Salute, Girolamo Sirchia, a margine di un evento sulla sanità in Lombardia. "C'è chi ha guadagnato e guadagna sul tabacco - ha aggiunto - e c'è chi vuole guadagnare sulla cannabis. Sta alla nostra intelligenza resistere e far capire ai giovani che l'indipendenza e l'autonomia sono i grandi valori dell'uomo, non fare i pecoroni e seguire usanze che ci vengono imposte dalla pubblicità".






Uh, davvero, Sig. Ex Primo Ministro della Salute?




  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

Troppo zucchero “manda in tilt” il cervello inibendo la riproduzione delle cellule staminali coinvolte in apprendimento e memoria

Questi gli effetti di una dieta squilibrata, troppo ricca di zucchero, analizzati in una ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e pubblicata oggi online sulla rivista Cell Reports. I ricercatori hanno inoltre osservato che nel cervello di animali sottoposti a restrizione calorica (dieta ipocalorica comparabile a una dieta di circa 1500 calorie al giorno) aumenta il numero di cellule staminali cerebrali.


21 GEN - Ecco come un eccessivo e prolungato consumo di zuccheri, una dieta squilibrata o il diabete possono gravare sulle performance del nostro cervello: ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore presso la sede di Roma hanno scoperto, infatti, che in presenza di concentrazioni elevate di zucchero (simili a quelle che possono verificarsi in caso di del diabete) le cellule staminali del cervello - fondamentali per i processi di apprendimento e memoria nonché per la riparazione dei danni cerebrali - non riescono più a riprodursi e, quindi, a garantire il necessario ricambio di neuroni nell'ippocampo, centro nevralgico della formazione dei ricordi.

  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (2 votes cast)
Share |

Conflitti d’interesse (ovvero business as usual)


Gavino Maciocco

La sanità è sempre più terreno di affari e di mire di profitto. L’inevitabile conseguenza è il moltiplicarsi di casi di conflitti d’interesse. Gigantesco quello che ha coinvolto l’ex-ministro della sanità inglese A. Lansley. E siccome il pesce comincia a puzzare dalla testa, nessuno stupore che l’infezione si sia diffusa al resto del sistema, con gravi danni per la credibilità delle istituzioni, per l’integrità dei professionisti e la salute dei cittadini. Cosa succede negli USA. E anche in Italia e in Toscana.


“ Questo è un altro esempio della cultura delle“porte girevoli” (revolving doors) che sta erodendo la fiducia nel nostro sistema politico. Bisogna farla finita con l’influenza degli affari sui politici potenti che a loro volta influenzano l’attività legislativa e le decisioni politiche”. Le affermazioni di Clive Peedell, oncologo inglese e leader del National Health Action Party, si riferiscono al caso di Andrew Lansley, passato dalla poltrona di ministro della sanità a quella di consulente del colosso farmaceutico Roche, diventando nel frattempo anche membro della Camera dei Lords.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Mortalità, impennata misteriosa nel 2015: "Quei 45mila scomparsi come in una guerra”


L'Istat: decessi aumentati dell'11%, ai livelli degli anni Quaranta. E gli esperti si interrogano: ci ammaliamo di più o ci curiamo peggio?

di MICHELE BOCCI

ROMA - Come durante la guerra, ma senza la guerra. Come se vivessimo sotto i bombardamenti. Uno studio interroga e preoccupa esperti in mezza Italia: nel 2015 il numero di morti nel nostro Paese è salito dell'11,3%. In un anno significherebbe 67mila decessi in più rispetto al 2014 (ad agosto sono già 45mila), per un incremento che davvero non si vedeva da decenni. I dati del bilancio demografico mensile dell'Istat raccontano qualcosa di abnorme, che già impegna i demografi e presto, quando saranno note le fasce di età e le cause, darà molto da lavorare anche agli esperti della sanità. Le schede appena pubblicate sul sito dell'Istituto di statistica arrivano fino all'agosto scorso e dicono che nei primi otto mesi sono stati registrati 445mila decessi, contro i 399mila nello stesso periodo dell'anno precedente. Si è passati cioè da una media di meno di 50mila al mese a una di oltre 55mila.

  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Poliomielite e relativo vaccino,cosa ci viene omesso? intervista al Dr Tancredi Ascani


Vacciniinforma ringrazia il Dr Tancredi Ascani per aver risposto alle domande dei genitori in merito alla vaccinazione Esavalente.

Informazioni

– si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 2006 presso l’Università di Perugia ed è iscritto all’Albo professionale dei Medici Chirurghi al numero 6872;

– ha regolarmente frequentato il “Corso Triennale di Medicina Omeopatica Hahnemanniana” diplomandosi presso la S.I.M.O.H. (Scuola Italiana di Medicina Omeopatica Hahnemanniana), diretta dal Prof. Dott. Antonio Negro;

– è iscritto nel Registro dei Medici Chirurghi di Perugia che praticano Medicine Non Convenzionali per la disciplina Medicina Omeopatica;

– ha svolto tirocinio pratico e assistenza continuativa, presso studi medici di omeopati di fama internazionale quali il Prof. Dott. Antonio Negro, il Dott.Giampiero Ascani e il Dott. Pindaro Mattoli;

– da molti anni approfondisce e ha acquisito notevole esperienza nel campo della dietologia che integra, nella sua pratica ambulatoriale, alle sue conoscenze di medico chirurgo perfezionato in Omeopatia;

– ha partecipato a varie trasmissioni televisive di Medicina e tiene frequentemente conferenze sulla Medicina Omeopatica e sulle vaccinazioni rilevando come, la natura dell’obbligatorietà di quest’ultime, sia una violazione morale e fisica della libertà personale, oltreché un’illogicità scientifica;

– ha scritto numerosi articoli sull’omeopatia e sulle vaccinazioni pubblicati in riviste medico-scientifiche e quotidiani,

– da qualche anno cura il sito www.omeosan.it, da lui supportato, che vuole essere un servizio informativo e interattivo per l’utente che può richiedere on-line consulti medici gratuiti e può trovare approfondimenti sui principi della vera omeopatia unicista hahnemanniana;

– attualmente svolge attività clinico-ambulatoriale, come medico omeopata unicista ed esperto in alimentazione, presso studi privati in varie città d’Italia.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.