Cuori a rischio con la pillola

|

Cuori a rischio con la pillolaSecondo uno studio condotto da ricercatori statunitensi e canadesi presso la Virginia Commonwealth University, la pillola, anche se a basso dosaggio ormonale, potrebbe comportare un aumento dei rischi cardiovascolari. La controindicazione riguarderebbe in particolare le donne che soffrono di ovaio policistico e sindrome metabolica.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Ora sotto accusa Moment e Voltaren

| | Commenti (1)

Estratto da “Il salvagente” n° 24 del 16-23 giugno 2005
Inviato da Marco M.
Preso da Disinformazione.it

Tempi duri per chi soffre frequentemente di mal di testa, dolori reumatici o forti dolori mestruali e ricorre spessissimo agli antidolorifici. Dopo la messa al bando del Vioxx e di tutti i farmaci a base dello stesso tipo di molecole, i cosiddetti Cox2, gli studiosi hanno messo sotto accusa altre due famiglie di medicinali: quelli a base di ibuprofen, come il Moment e il Buscofen, e quelli che contengono il diclofenac, come il Voltaren. Le due sostanze, infatti, aumentano le percentuali di rischio per l’infarto.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

L'agenzia stampa Dow Jones NewsWires di Washington dichiara che la FDA (Food and Drug Administration, organo sanitario di controllo americano) intende apportare dei cambiamenti alla classificazione di diversi psicofarmaci usati per trattare l'ADHD (Disturbo da Deficit d‚Attenzione ed Iperattività, legato in Italia alla vicenda del farmaco Ritalin).

I farmaci fino ad oggi sono stati utilizzati senza tener conto adeguatamente degli effetti avversi (psychiatric events, ndt) associati al loro uso.

Nella nuova regolamentazione, "sarà obbligatorio dichiarare gli effetti collaterali quali le allucinazioni, gl'intenti suicidi e i comportamenti psicotici; come pure i comportamenti aggressivi e violenti".


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

4 luglio 2005 - La Commissione del Codex Alimentarius, nella sua ventottesima sessione a Roma ha approvato la linea guida per integratori di vitamine e minerali finalizzata lo scorso novembre 2004 in Germania. Secondo osservatori la linea guida potrebbe influire su legislazioni nazionali nel mondo intero, mettendo in forse la libera disponibilità di pillole vitaminiche per usi preventivi e curativi.


  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4/5 (1 votes cast)
Share |

Antidepressivi triplicati in 5 anni, la vivacità spesso scambiata per malattia.
Alcuni recenti casi lanciano l'allarme: che succede ai bambini?

I medici del reparto di Neuropsichiatria delle Molinette di Torino tutto si aspettavano tranne vedersi recapitare una bambina di undici anni da un altro ospedale, con tanto di scritta che diceva «qui non siamo in grado di gestirla, pensateci voi». Una bambina di undici anni alla «neuro»: roba da manifestazioni in piazza, se a deciderlo fossero stati gli psichiatri. Ma se ci si arriva dopo una catena di emergenze irrisolte, vuol dire che qualcosa, anzi parecchio, non funziona visto che parliamo di bambini e salute mentale.
Due sono le spie d'allarme che lampeggiano pericolosamente: l'aumento esponenziale delle prescrizioni di antidepressivi ai minori e la battaglia – di cifre, di orientamento medico, persino ideologica – sulla sindrome da deficit di attenzione e iperattività (sigla: Adhd). Forse ne soffriva anche la bambina «pestifera» parcheggiata, e subito sommersa di coccole, bisogna dirlo, all'ospedale le Molinette.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Studio dell'Organizzazione mondiale della sanità sull'inquinamento
"Nove mesi di vita in meno a causa delle polveri sottili"
Smog, in Italia muoiono 106 persone al giorno
di ANTONIO CIANCIULLO

ROMA - Ogni cittadino italiano perde, a causa dell'inquinamento dell'aria, 9 mesi di vita. Ogni giorno muoiono, in media, 106 persone. E tutti assieme, come Paese, paghiamo una bolletta sanitaria che arriva a 28 miliardi di euro l'anno per il privilegio di venire avvelenati. I dati vengono dall'Organizzazione mondiale di sanità. Possono apparire brutali nella loro sintesi. E l'idea che una vita umana, un ricovero ospedaliero, una lunga degenza a casa siano traducibili in un dato economico asettico può sembrare riduttiva.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Una manifestazione insolita, gioiosa per la voglia di vita dei partecipanti e la musica di una "banda" che, con fisarmonica e clarinetto, e l'abile balance di un giocoliere, ci accompagnava ... svoltasi domenica a Roma, sotto uno splendido cielo blu e a vista dei monumenti più belli che l'Italia abbia da mostrare. Col sole che faceva da braciere, la passeggiata portava un agguerrito gruppo di "duri" dal Colosseo, lungo i Fori Imperiali, fino all'Altare della Patria. Gli slogan scanditi inneggiavano alla liberta' di ognuno di noi di scegliersi la propria medicina.

La forza trainante dietro la manifestazione era il movimento Consensus, fondato da Rinaldo Lampis, uno che la persecuzione delle medicine alternative e dei guaritori l'ha vissuta sulla propria pelle. Sul sito web di Lampis: informazioni su guaritori perseguitati in Italia, sulla sanita' 'obbligata' e le droghe di stato. Il tema della manifestazione di ieri: salute consapevole e libera scelta delle cure.

"RITALIN - DROGA DI STATO" e "VOGLIO POTER SCEGLIERE LA CURA GIUSTA PER ME!" si leggeva sui cartelli. Liberta' di scelta per ognuno allora e resistenza contro la "PILLOLA DELL'OBBEDIENZA". Nonostante il fatto che molti, pur interessati, hanno preferito le proprieta' curative di una mattinata al mare o erano impossibilitati da altre cose ugualmente urgenti, il messaggio di quelli che c'erano e' chiaro: Giu' le mani dalla nostra salute! Lo stato non si immetta negli affari nostri imponendo droghe psicoattive ai bambini a scuola, forzando le vaccinazioni, oppure perseguitando guaritori che - tutto sommato - siamo capaci di consultare oppure no anche senza interferenze "ufficiali".

"La medicina ufficiale cura soltanto i sintomi, non la persona" inneggiava uno e un'altro rispose "la medicina ufficiale e' assorta a essere una delle principali cause di morte nei paesi industrializzati". Se, insomma, l'alternativa "ufficiale" e' peggio di quello che offrono altri, perche' farci "scegliere" solo quella!

"Grazie al Dott. Hamer non ho piu' paura!" diceva una bella manifestante, parlando del medico tedesco Ryke Geerd Hamer che si trova imprigionato in Francia - a 70 anni - per il "crimine" di non essere d'accordo con l'ortodossia medica sulle cause e la cura del cancro e di aver proposto la sua "legge ferrea del cancro".

Diverse le associazioni e sigle, un gruppo veramente poliedrico di voci, dall'A.C.N.I.N. fondata da Luigi Costacurta che si definisce iridologo, naturopata e trofologo, all'Inforquadri del battagliero Giorgio Vitali, legata all'European Consumers rappresentata dall Avv. Marinelli, da La Leva di Archimede ai fondatori di Fraternity ("per il progresso armonico della società"). Un coro di voci unite al Consensus in questa manifestazione che, secondo Rinaldo Lampis, non sarà certo l'ultima. Il prossimo evento è già annunciato per settembre, dettagli da accordare.

Alcune immagini della manifestazione...


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Psicofarmaci e stragi familiari

| | Commenti (1)

Oggigiorno non rimaniamo più tanto sconvolti quando, aprendo il quotidiano o guardando il telegiornale, sentiamo di genitori che uccidono i propri figli, mariti che ammazzano la propria famiglia o di bambini che fanno stragi senza pentirsene. Ormai queste storie sono diventate l’ordine del giorno in una società triste e depressa e l’aumento graduale non ha creato clamore né dubbi sul perché di questo fenomeno.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Il Codex Alimentarius si sta occupando di integratori di vitamine e minerali proponendo nelle sue "linee guida" una strategia molto simile a quella dell'Unione Europea, espressa nella direttiva europea sugli integratori. Dopo lunghe delibere la "linea guida" Codex è stata ultimata lo scorso novembre, da approvare in via definitiva a Roma, durante la riunione della "Commissione Codex" che avrà luogo dal 4 al 9 luglio 2005 alla FAO.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (3 votes cast)
Share |

Quale sara' l'effetto della direttiva europea sugli integratori alimentari? Integrare la nostra nutrizione sara' piu' difficile? Vediamo che cosa dice l'Europa...


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.