Bioraffineria

| | Commenti (0)

Premessa

Molti oli vegetali possono essere usati in sostituzione del gasolio come carburante in motori diesel. Molto sommariamente le possibilità di uso sono due:
1. olio trasformato in "biodiesel" tramite il processo chimico della esterificazione, usabile in modo diretto in tutti i motori diesel. Nel processo di produzione/consumo, vi è alta complessita e maggiori costi a monte (sistema di trasformazione industriale dell'olio) e bassa complessità a valle (uso diretto)
2. olio grezzo usabile in motori diesel in miscela fino al 30% con gasolio o puro al 100%, tramite kit di modifica del motore. Nel processo di produzione/consumo, vi è bassa complessità e minori costi a monte (sistema di trasformazione semplice) ed alta complessità a valle (uso tramite kit di trasformazione dei motori).
In termini di economia di scala è preferibile il primo processo perchè i costi sono molto minori.
Per un introduzione generale ai biocarburanti, si può leggere lo studio del Dipartimento di Chimica dell'Università di siena:

http://socialforge.net/docs/ita/eco/biocarburanti/biocarburanti_unisiena.pdf

Esiste un modo di produzione dell'olio "tradizionale" che è quello da piante da semi, ed uno più innovativo tramite alghe. I motivi della scelta di quest'ultimo verranno illustrati in seguito.

Sia nel caso delle piante da semi che nel caso delle alghe, complessivamente il processo di produzione/consumo dovrebbe essere a bassissimo impatto ambientale e presumibilmente "CO2 free" (emissione zero) in quanto la captazione di CO2 dall'atmosfera, nel corso della fotosintesi clorofilliana delle piante in crescita dovrebbe sopravvalere od equivalere al CO2 emesso in atmosfera dalla combustione nei motori diesel. E inteso quindi che un processo del genere sarebbe quantomeno uno strumento di applicazione pratica del Protocollo di Kyoto sulle emissioni.

Oltre al basso impatto ambientale, il biodiesel ha anche basso impatto sulla salute umana, come si evidenzia in questo studio del Dipartimento di Tossicologia Ambientale della Università della California di Davis:
http://journeytoforever.org/biofuel_library/UCDavisSumm.html


  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 2.5/5 (4 votes cast)
Share |

CANCRO & PSICHE SECONDO IL DR.HAMER

| | Commenti (0)

Venerdì 25 novembre 2005
ore 20.45

serata di presentazione aperta a tutti
del seminario
CANCRO & PSICHE SECONDO IL DR.HAMER
con il Dr. Mario Cappellin
del Centro Medico MensSana di Torino

vi chiediamo di segnalarci la vostra partecipazione, perché i docenti arrivano apposta da Torino e vorremmo sapere prima quante persone saranno presenti

Per i tanti interessati all'argomento, qui di seguito la presentazione del Centro Medico MensSana di Torino, che da anni studia e approfondisce la Nuova Medicina del Dr.Hamer:

Da più di dieci anni il dott. Hamer, oncologo tedesco, ha formulato le sue cinque leggi biologiche in cui correla la genesi e lo sviluppo delle malattie a particolari conflitti psichici: ogni "malattia" è parte di un programma biologico speciale e sensato della natura, dal punto di vista della filogenesi. All'Università di Trnava nel 1998 è stato verificato ciò che Hamer sosteneva da tempo: un evento inaspettato, drammatico e vissuto in un senso di isolamento provoca nell'essere vivente un conflitto biologico, che si evolve contemporaneamente sul piano psichico, cerebrale e organico.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Antiepilettici e suicidio

| | Commenti (0)

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense, e a seguire la Health Canada, hanno deciso di avviare un'indagine sul legame tra utilizzo di antiepilettici e rischio di suicidio, chiedendo a 14 case farmaceutiche di riesaminare i dati in loro possesso. L'iniziativa è simile a quella decisa l’anno scorso dalla FDA in merito al rischio di suicidio legato agli antidepressivi in bambini e adolescenti, che ha portato alla decisione di inserire un “black box”, il livello massimo di avvertenza, nel foglietto illustrativo di quei farmaci.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Inappropriatezza prescrittiva. Chi verifica l’uso del “Neurontin”?
11 novembre 2005

European Consumers - Comunicato stampa

Stranamente la stampa non sembra interessata al fatto, ma sono in corso iniziative di polizia giudiziaria (specie da parte della Guardia di Finanza) volte alla verifica sul territorio nazionale del fenomeno del “comparaggio”.
Per la ASL di Terni è già stata emessa della dalla Corte dei Conti (con Decisione della Procura Regionale dell'Umbria n° 275/2004) la richiesta di recupero del danno erariale procurato con prescrizioni “improprie” attraverso la quale, analizzando il fenomeno della sola “multiprescrizione”, sono stati posti sotto sequestro beni personali di medici per miliardi di vecchie lire. Analoghe indagini sono tuttora in corso.

Il fenomeno del “comparaggio”, nella sua ultracentennale accezione, sappiamo quanto sia di difficile, complessa e costosa dimostrazione. Ne conosciamo però le pesanti conseguenze sia sull'effetto dannoso dell'impiego inopportuno dei medicinali, sia sulla spesa farmaceutica provocata da un marketing molto aggressivo che tende all'affermazione di nuove molecole, spesso pseudo-innovative, ma di prezzo sempre più elevato.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Seminario CreativPower

| | Commenti (1)

Seminario CreativPower® dal 4 al 8 gennaio 2006 a Bressanone (BZ)

Ritrovare creatività ed intuito!
CreativPower è un metodo rivoluzionario che insegna ad attivare in modo mirato, creatività ed intuizione già innate in ogni individuo.

La tecnica si basa su un processo di rieducazione percettiva che consente di
sincronizzare contemporaneamente i due emisferi cerebrali, quello razionale analitico con quello immaginifico intuitivo, al fine di attingere ad un immenso archivio di informazioni mediate dall'inconscio.
"...solo quando entrambe le parti lavorano in sincronia - afferma il dott. Paul Kircher, direttore di CreativPower Italia - l'individuo è in grado di recepire consapevolmente particolari segnali, in modo da poterli utilizzare con profitto nella realtà quotidiana".


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Rumsfeld trae profitto dall'inganno dalla bufala dell'influenza aviaria
Del Dr. Mercola - Link all'articolo originale
Traduzione Stefano Pravato per
disinformazione.it

Finalmente le tessere del puzzle cominciano a combaciare. Non molto tempo fa, il Presidente Bush ha cercato di instillare panico nel paese dicendoci che almeno 200.000 persone moriranno per la pandemia derivante dall'influenza aviaria, e che nell'ipotesi peggiore si potrebbero anche raggiungere i 2 milioni di morti solo negli Stati Uniti.
Questa bufala è stata poi usata per giustificare l'acquisto immediato di 80 milioni di dosi di Tamiflu, un farmaco senza valore che non tratta in nessuna maniera, versione o forma l'influenza aviaria, ma semplicemente diminuisce il numero di giorni per cui ci si ammala e può addirittura contribuire a far si che il virus abbia un maggior numero di mutazioni letali.
Quindi gli Stati Uniti hanno fatto un ordine per 20 milioni di dosi di questo farmaco inutile al prezzo di 100 dollari per dose. Il che porta ad una cifra strabiliante di 2 miliardi di dollari.


  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.3/5 (3 votes cast)
Share |

I diritti umani e il diritto alla vita non vanno violati!!
Pubblicato Martedì 08 novembre 2005

Firenze: il 25 ottobre 2005- Si è concluso il processo alla dottoressa Donatella Marazziti (allieva del Prof. Gian Battista Cassano il padre dell'elettroshock) con la requisitoria della Difesa; (chiesti dal sostituto procuratore Ornella Galeotti, due anni di reclusione, è come provvisionale un milione di euro come risarcimento danni. Nella attesa della lettura della sentenza prevista per il 24 di novembre. La Dott.ssa Marazziti è accusata di lesioni gravi e volontarie ai danni di una sua giovanissima paziente (Veronica) che nel 1999 si era rivolta a Lei per risolvere un problema di obesità. Aveva 11 anni. La dottoressa le prescrisse due farmaci non autorizzati senza ottenere il consenso informato come previsto dalle normative; è nel 1999 non erano ancora stati inseriti neanche nel prontuario farmaceutico del Ministero della salute.

I "farmaci" in questione sono due antidepressivi il "Fevarin, e il topamax" antiepilettici


  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.2/5 (4 votes cast)
Share |

Curare e prevenire tutte le malattie, Sincrometro, Zapper...
Cancellare il Controllo Mentale derivato dalle malattie !

18 Novembre 2005 inizio ore 21:00

- Collegamento tra alcune malattie e malfunzioni del Cervello e delle capacita' cognitive e decisionali.
- Dalle parassitosi, infezioni, disbiosi, alle frequenze di questi patogeni.
- Dalla diagnosi con il Sincrometro, all'utilizzo delle frequenze per distruggere i patogeni, Zapper.
- Le cure coadiuvanti necessarie: Erbe, Depurativi, Idrocolon terapia, Vitamine, ecc...

Relatori:
Fabrizio Carrozzini, autocuratosi con Zapper ed Erbe,
Mauro Mazzavillani Nutrizionista, Naturopata.


  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3/5 (1 votes cast)
Share |

Ecco qui un'altra storia che non troverai sui mainstream media.

Un importante studio dell'Agenzia Nazionale Russa della Ricerca suggerisce che una dieta a base di cibo geneticamente-modificato (GM) è in grado di produrre degli effetti e condizionare i nuovi nati da genitori che ne facevano uso.

Secondo lo studio riportato dalla Russian federal news agency Regnum News Agency, i cibi GM possono influenzare la "posterità dell'uomo e degli animali".

Questa è la prima ricerca che determina chiaramente il rapporto tra soia geneticamente modificata e la vita delle creature future.


  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.3/5 (7 votes cast)
Share |

Diabete e insulina vanno insieme - almeno così ci dice la medicina farmaguidata. C'è chi sostiene che non è così, che non è necessario bucarsi con siringhe di insulina per tutta la vita. Dice il Dottor Domenico Fico che il diabete si può curare, con un intervento semplicissimo, però ha trovato la strada chiusa da tutte le parti.

Le pubblicazioni mediche rifiutano i suoi articoli, la sperimentazione viene bloccata e perfino le associazioni dei diabetici, per gran parte sostenute da fondi farmaceutici, si mostrano stranamente disinteressati. Non è una mervaviglia che il Dottore abbia il dente avvelenato.

Giovanna, una nostra lettrice, ha insistito nel portare il caso alla nostra attenzione.

"Il diabete mellito tipo due può essere curato, può essere guarito, può e deve essere debellato", scrive Domenico Fico. Il suo sito www.diabetenews.8m.com/ descrive i dettagli della sua scoperta e lancia un appello al Presidente della Repubblica.

Non mi posso pronunciare sulla validità della tesi di Fico, ma certamente la cosa non merita il muro di silenzio che trova. Fate le ricerche dovute. Accertate se le proposte hanno merito, ma non bloccate il tutto solo perché l'insulina è un ghiotto business.

Qui una recente lettera di Domenico Fico a un'associazione di diabetici, trasmessaci da Giovanna che dice: "per difendere anche la mia libertà di scelta terapeutica trasmetto, come atto dovuto, l'ennesima delle innumerevoli comunicazioni fatte dal dr.Fico e ricevuta per conoscenza, a riscontro di una mia."

Il messaggio comincia così: "Sono un vecchio medico, so come guarire il diabete mellito tipo due, ma non conosco la FAND, e non so se si tratti di una associazione pro diabetici o pro venditori dell'inutile insulina, quindi contro i
diabetici. Per risolvere il dilemma, invio questo messaggio. Se, come solitamente accade, non avrò risposta saprò con certezza quale sia la vera natura dell'Associazione..."


  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.9/5 (11 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.