Greenpeace. Via il teflon, subito una normativa

Via le padelle al teflon? L'Enviromental Protection Agency (Agenzia federale Usa per la protezione dell'ambiente) ha chiesto alle aziende che producono o applicano l'acido perfluoroctanoico (o Pfoa, il composto chimico derivato dal fluoro usato nelle pentole antiaderenti) di metterne al bando le emissioni nell'atmosfera. Nel sangue delle donne incinte e nei cordoni ombelicali dei loro bambini è stato trovato il Pfoa, insieme ad altre sostanze chimiche pericolose che provengono da oggetti che usiamo tutti i giorni. È quanto emerge da uno studio reso noto a settembre scorso da Greenpeace e Wwf.

Per Greenpeace ci sono ancora migliaia di sostanze chimiche per le quali non disponiamo di dati sufficienti a tranquillizzarci sulla loro pericolosità. Il regolamento europeo REACH, in discussione in questi mesi, dovrà essere un passo avanti importante in questa direzione.


  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 1/5 (1 votes cast)
Share |

“Meno del 30% delle terapie usate dalla medicina ufficiale si basa su prove di efficacia”, dichiara il prof. Del Barone, presidente degli Ordini dei Medici

Il prof. Giuseppe Del Barone, presidente degli ordini dei medici.
Mi chiedo come mai un’ammissione di pensiero truffaldino da parte del presidente degli ordini dei medici italiani non abbia provocato neanche un bisbiglio dai media (c’è qualcuno che ha ancora qualche dubbio sul livello morale medio dei giornalisti?).
L’ammissione significa che più del 70% delle terapie praticate sui malati non ha alcuna validità scientifica.
Ma lo Stato, noi, paga comunque per esse.

La conclusione che ne traggo è che se un singolo medico pratica o promuove una terapia innovativa è pesantemente punito perché “non provata scientificamente”.
Se la terapia è invece praticata dai “baroni” all’interno della struttura ortodossa, essa è accettabile, e la prova scientifica che funzioni non diventa più necessaria (vedi, per esempio, la costosissima e micidiale terapia, non provata, chiamata
chemioterapia).
Maliziosamente, non posso non pensare che, per via del suo cognome, il Presidente Del Barone abbia tratto un vantaggio illecito al momento della sua elezione alla presente carica… rl


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Reuters, 26 gennaio 2006

Bayer debole in borsa dopo risultati negativi studio Trasylol

Lascia sul terreno due punti percentuali in Borsa il gruppo chimico e farmaceutico tedesco dopo che uno studio ha dimostrato che il suo Trasylol raddoppia i rischi di problemi ai reni. Bayer cede il 2,4% a 33,26 euro intorno alle 9,40 ed è il peggiore titolo del DAX che avanza dello 0,95%. HVB ha contestualmente ridotto la raccomandazione sul titolo a "neutral" da "buy", abbassando il prezzo obiettivo a 36 da 40 euro.

Ieri alcuni ricercatori hanno concluso che il Trasylol, largamente somministrato a pazienti sottoposti a interventi chirurgici cardiaci per prevenire un'eccessiva perdita di sangue, raddoppia il rischio di problemi ai reni e di ictus. Incrementa inoltre del 55% le possibilità di attacchi di cuore, e problemi cardiaci secondo lo studio pubblicato questa settimana dal giornale di medicina del New England.

More information (in English)


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Reuters, 26 gennaio 2006

Bayer debole in borsa dopo risultati negativi studio Trasylol

Lascia sul terreno due punti percentuali in Borsa il gruppo chimico e farmaceutico tedesco dopo che uno studio ha dimostrato che il suo Trasylol raddoppia i rischi di problemi ai reni. Bayer cede il 2,4% a 33,26 euro intorno alle 9,40 ed è il peggiore titolo del DAX che avanza dello 0,95%. HVB ha contestualmente ridotto la raccomandazione sul titolo a "neutral" da "buy", abbassando il prezzo obiettivo a 36 da 40 euro.

Ieri alcuni ricercatori hanno concluso che il Trasylol, largamente somministrato a pazienti sottoposti a interventi chirurgici cardiaci per prevenire un'eccessiva perdita di sangue, raddoppia il rischio di problemi ai reni e di ictus. Incrementa inoltre del 55% le possibilità di attacchi di cuore, e problemi cardiaci secondo lo studio pubblicato questa settimana dal giornale di medicina del New England.

More information (in English)


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Coinvolti informatori scientifici, medici di base e farmacisti
Un 'affare' costato oltre 20 milioni di euro al servizio sanitario nazionale

Maxitruffa al sistema sanitario chiesta interdizione per 8 big dei farmaci
Nel mirino dei giudici Glaxo, Novartis, Bracco, Recordati e altre
I sanitari a "libro paga" ricevevano soldi, orologi, telefonini, viaggi

BARI - Un "affare" ben architettato, costato oltre 20 milioni di euro al sistema sanitario nazionale. Questa la truffa, compiuta fra il 202 e il 2004 e scoperta dalla procura di Bari, per la quale è stata richiesta l'interdizione dall'attività (o, in subordine alla chiusura, la nomina di un commissario giudiziale per salvaguardare i livelli occupazionali) per otto società produttrici di farmaci, fra le quali anche alcune multinazionali. Fra i documenti sequestrati durante le indagini, un "libro paga" con i compensi percepiti dai medici che si prestavano all'imbroglio. La richiesta del pm riguarda solo le filiali italiane delle società.

Secondo il pubblico ministero del tribunale di Bari, Ciro Angelillis, le 126 persone per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio avevano costituito e preso parte a diversi sodalizi criminali, che agivano fra le province di Bari, Lecce, Brindisi, Foggia e Milano e facevano in modo che le case farmaceutiche lucrassero sulle iper-prescrizioni di farmaci fatte da medici di base.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

La sostanza utilizzata per il rivestimento delle padelle antiaderenti
Il composto pericoloso sarebbe l'acido perfluorottanoico
Il Teflon sotto accusa negli Usa potrebbe essere cancerogeno
L'EPA prevede la completa eliminazione dei gas entro il 2015

NEW YORK - Attenzione al Teflon: potrebbe essere cancerogeno. L'accusa viene mossa da tempo all'acido perfluorottanoico, il composto chimico usato nella produzione del rivestimento delle comuni padelle antiaderenti. Ora, però, l'Enviromental Protection Agency (Agenzia per la Protezione dell'Ambiente) ha chiesto alla aziende produttrici della sostanza incriminata di ridurre le emissioni del 95 per cento entro il 2010.

In prima fila, la storica DuPont, responsabile dell'invezione e commercializzazione del Teflon, la 3M, fabbricante originale del PFOA, insieme ad altre sei compagnie. L'obiettivo è quello di arrivare alla completa eliminazione delle emissioni di PFOA nel 2015.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Dislessia: Stesso piano dell'ADHD

| | Commenti (10)

Una lettera pervenuta alla nostra redazione da una Professoressa preoccupata per il futuro dei nostri bambini. Da leggere!

Egregio Direttore.

ho letto con stupore ed indignazione che al Senato è in discussione un disegno di legge che prevede di "considerare la dislessia causa di difficoltà specifica di apprendimento". In realtà la difficoltà nella lettura ridefinita da neuropsichiatri infantili e psicologi, dislessia, abbraccia secondo loro, un pacchetto che comprende anche la disgrafia (la scrittura poco chiara e non allineata), la discalculia (lentezza nel fare i calcoli, non conosce bene le tabelline); questi, che fino ad oggi vengono considerati dagli insegnanti errori , se questa legge viene approvata, saranno: “disturbi di apprendimento” e gli alunni che ne sarebbero affetti verrebbero diagnosticati ed etichettati dislessici da neuropsichiatri infantili.

"Il disegno di legge prevede un’attività diagnostica precoce da parte di specialisti….(i quali) sostengono che i risultati migliori, si avranno se si riuscirà a individuare il problema già dal primo anno della scuola dell'infanzia". (dal Sole 24ore 13-26 gennaio 2006 pag.17).


  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 1.8/5 (4 votes cast)
Share |

Incontri Creativ Power®

| | Commenti (0)

Incontri Creativ Power® - il rivoluzionario training mentale - a Milano, Ancona, Arezzo, Verona, Pordenone, Pistoia, Vernasca.

in argomento:


Come conquistare il potenziale creativo, proprio degli inventori più geniali!.
Imparare a decidere in modo più semplice, conveniente ed appropriato!

Manager e persone di successo intraprendono le loro decisioni in maniera intuitiva partendo dalla pancia. Studi e ricerche dimostrano che le decisioni intuitive sono più apprezzabili rispetto a quelle razionali analitiche. Purtroppo l'uomo utilizza mediamente solo un 5% del suo potenziale di risorse cerebrali: ma ecco affacciarsi un metodo rivoluzionario che insegna come attingere al restante 95%.

CreativPower è una particolare forma di training mentale che insegna ad utilizzare il potenziale cerebrale fin ora inutilizzato, attraverso la sincronizzazione contemporanea dei due emisferi cerebrali.
Il metodo si basa sulla conoscenza e lo sfruttamento dei campi morfogenetici di R. Sheldrakee permette all'individuo, tramite un processo di focalizzazione percettiva, di accedere coscientemente ad una dimensione oltre quella spazio-temporale ricevendo da questa informazioni di ordine superiore.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

IL MERCATO DELLA SALUTE

| | Commenti (0)

Il giorno venerdi 20 gennaio, alle ore 18, conferenza IL MERCATO DELLA SALUTE.
Verrà presentato anche il libro: " LADRI DI ORGANI" di Carlo Bertani. Malatempora edizioni. Euro:8.00 Sede: centro di Cultura per l' Educazione permanente.
Via A Serra, 93 /b.Collina Fleming.
Si parlerà anche di Vivisezione e della nuova proposta di legge contro l' uso degli animali nella sperimentazione pseudo-scientifica.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |
Simoncini Libro “Il Cancro è un Fungo”
Autore: Tullio Simoncini
formato 17x24 cm
Pagine: 256 con foto a colori
€ 28,00
Edizioni Lampis
via Veneto 9, 56040 Casale Marittimo (Pisa).
Email rilampis@tin.it - tel 348 4107897.

  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 2.4/5 (5 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.