Come far dare vitamina C endovena a un paziente in ospedale
Tratto dal libro "DOCTOR YOURSELF", pagine 194-197. di Andrew W. Saul
Link alla pagina originale
Traduzione per www.disinformazione.it di Stefano Pravato

Checklist per la vitamina C endovena

1) Sapere ciò che si vuole. E' immensamente più facile ottenere ciò che si vuole se lo si stabilisce in anticipo. I contratti prematrimoniali, l'acquisto di una nuova auto, il preventivo per i lavori sulla casa e le cure ospedaliere devono essere negoziati per tempo. Quando arriva il carro attrezzi è troppo tardi per disputare su chi guidava. Lo stesso per l'ambulanza o per un ricovero ospedaliero precipitoso. Dovete pianificarlo in anticipo. Ecco come.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

SOLI NELLA TORMENTA
“VITA SCONOSCIUTA DELLE FAMIGLIE DEI BAMBINI CEREBROLESI”

di Giuseppe Antonio Bozzelli

Su oltre due milioni di disabili (circa il 3,5% della popolazione italiana) 1.200.000 trascorrono quasi tutta la loro vita dentro le mura di casa, (i cosi detti “cittadini invisibili”) e, con i loro genitori, o coloro che li accudiscono, spesso senza avere nessun sostegno né morale né materiale.
Una realtà di solitudine e d’emarginazione come rivelano i dati di alcuni ricercatori che si occupano di queste situazioni.


  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.6/5 (11 votes cast)
Share |

Petizione per la salvaguardia della biodiversità rurale

Salviamo i Semi Contadini

Primo anello della catena alimentare

Perché non ci può essere diritto di scambio di semi e piante fra contadini? Perché i contadini a causa della legislazione che lo proibisce devono scambiarsi tra di loro illegalmente le varietà del loro territorio o della loro tradizione, quelle che loro stessi si tramandano e sanno autoriprodursi, quelle che a volte fanno a meno dei pesticidi e resistono meglio alle avverse condizioni ambientali?
La regolamentazione del movimento dei semi che si applica in Italia, la stessa per tutte le nazioni europee, mette praticamente fuorilegge ogni seme non iscritto ai registri delle varietà ammesse alla vendita istituiti fin dal 1970. Ma con il passare degli anni dalla istituzione di questi registri, le leggi sono gradualmente diventate più restrittive al punto da non permettere nemmeno lo scambio gratuito di semi fra produttori.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

ADDITIVI ALIMENTARI: MISCHIATI POTREBBERO ESSERE TOSSICI PER I BAMBINI

Tavolette di cioccolata, snack e succhi di frutta possono contenere additivi alimentari che abbinati con altri danno effetti neurotossici. E’ questo in estrema sintesi l’allarme lanciato da Aiab, l’Associazione Italiana Agricoltura Biologica, che nella sua newsletter settimanale Bioagricoltura Notizie, rende noto uno studio britannico della Soil Association e Organix, che hanno svolto un lavoro triennale insieme all'Università di Liverpool sugli effetti combinati di quattro additivi alimentari comuni, dimostrando un conseguente effetto neurotossico degli stessi. Gli additivi in questione, largamente impiegati in prodotti alimentari, soprattutto quelli destinati ai bambini, sono: E 133 blu brillante, E 621 glutammato monosodico, E 104 giallo di chinolina, E 951 aspartame. La combinazione di questi additivi alimentari sortisce un effetto sinergico di neurotossicità largamente più potente di ciascuno dei prodotti preso singolarmente. L'effetto sulle cellule neuronali è risultato di 4 volte superiore nel caso del blu brillante in combinazione con il glutammato monosodico, e fino a 5 volte superiore quando il colorante giallo viene combinato con l'aspartame. Lo studio indica che gli effetti sulle cellule neuronali sono di rallentare la loro crescita e di interferire con il corretto funzionamento dei segnali trasmessi.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Ragazzo sospeso dalla scuola perchè non prende il Ritalin
Pubblicato 05 aprile 2006

La notizia arriva dal The Gazzette, un giornale redatto da un gruppo di studenti canadesi. Un bambino di dodici anni, pensate un po'... è stato sospeso dalla scuola perchè la madre rifiutava di somministrargli il Ritalin. Il Ritalin è un anfetaminico a base di metilfenidato, viene usato per trattare i bambini che sarebbero affetti dal cosidetto disturbo da deficit di attenzione ed iperattività o ADHD.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Di Donatella Fassina, 21 marzo 2006

donatellafassina@virgilio.it

Informatori, Organo culturale sull'informazione scientifica del farmaco.
www.informatori.it

Improvvisi sanguinamenti, macchie, rossori o altri danni cutanei, ipotensione o ipoglicemia.
"Questi i piu' comuni effetti collaterali dei farmaci, che spingono circa 400 italiani al giorno al ricovero in ospedale".
Lo spiega Silvio Garattini, direttore dell'Istituto Mario Negri di Milano, che proprio di questi argomenti ha parlato al Forum 'In salute oggi' tenutosi sabato all'Università' Statale, nel capoluogo lombardo.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Aifa, ritirato vaccino trivalente Morupar

L'Agenzia italiana del farmaco ha disposto, in via del tutto cautelativa, il ritiro dal commercio del vaccino trivalente Morupar*, impiegato per la profilassi di morbillo, parotite e rosolia. Ne dà notizia la stessa Aifa, spiegando in una nota che "tale provvedimento si è reso necessario in seguito ad attenta revisione dei dati di farmacovigilanza", disposta dalla stessa Agenzia. La revisione ha infatti evidenziato "un maggior numero di reazioni avverse immediate di tipo allergico conseguenti a somministrazione del Morupar* rispetto a quanto registrato a seguito dell'impiego degli altri due analoghi vaccini in commercio in Italia (MMRII* e Priorix)*.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

PSICHIATRIA E ARTISTI

| | Commenti (0)

Sebbene non esista alcuna prova scientifica del connubio follia-creatività, in psichiatria molte sfumature o capacità artistiche sono state definite con il termine "nevrosi". Questa teoria pone gli artisti in una condizione di possibili diagnosi e conseguenti trattamenti, come mostrano le storie di alcuni personaggi famosi.

Ernest Hemingway, premio nobel per la letteratura, personaggio affascinante e geniale, dopo aver ricevuto venti elettroshock confessò: "Che senso ha rovinare la mente e cancellare la memoria? Queste cose costituiscono il mio capitale e senza di esse sono disoccupato. E' stata un'ottima cura, ma abbiamo perso il paziente..."
Pochi giorni dopo si suicidò.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Troppe medicine, 564 medici nel mirino
Fonte: Il Giorno

Denuncia della guardia di finanza per oltre 500 medici lombardi: avrebbero prescritto troppi farmaci, da addebitare al Servizio Sanitario Nazionale. Dal 2002 al 2004 danni allo Stato per 25 milioni di euro

Milano, 10 marzo - Prescrivevano troppi farmaci a carico del Servizio Sanitario Nazionale e per questo sono stati denunciati 564 medici lombardi.

Al termine di mesi di investigazioni, nei giorni scorsi i finanzieri del Nucleo Regionale di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Milano, sotto la direzione della Procura Regionale presso la Corte dei Conti della Lombardia, hanno ipotizzato un danno alle casse dello Stato di 25.428.000 euro causato dai medici di medicina generale delle Asl della Regione lombarda.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Ricerca sul cancro? Storace regala 55 milioni di euro alle banche
Marcello Pamio 10/03/2006
Fonte: Disinformazione.it

Mentre la vergognosa soap-opera tra Prodi e Berlusconi continua a tenere occupati i palinsesti televisivi e i cervelli, e mentre dall'altra parte dell'oceano stanno oramai definendo come intervenire militarmente e illegittimamente in Iran (sembra che uomini delle truppe speciali israeliane siano già penetrati nel territorio iraniano per individuare i siti da far esplodere[1]), qui da noi il ministro della Salute Storace ha firmato il decreto (previsto nella Finanziaria 2006) sulla ripartizione dei soldi per la ricerca sul cancro!
Ebbene, dei 100 milioni di euro stanziati per la ricerca oncologica dallo Stato (e quindi usciti dalle nostre tasche), oltre la metà (55 milioni) finiscono nelle tasche di società private - controllate da banche private - e il rimanente va agli Irccs pubblici (Istituti di Ricovero e Cura a carattere scientifico)!
L'agenzia di stampa Adnkronos Salute ha anticipato i nomi di questi destinatari, e quello che è emerso è molto interessante.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.