UN CITTADINO ITALIANO SENZA DIRITTI…………………AL TRIBUNALE DEL SILENZIO

Il 25 gennaio 2006 a Roma, presso il Ministero della Salute, il segretario particolare del ministro Dott. Ridolfi (in presenza di un sacerdote , dell'ordine della Madonna della Mercede, Enrico Schirru' e del Sovraintendente, della Polizia di Stato, Francesco Nicosia) mi ha detto: “grazie per quello che ha fatto e per quello che sta facendo. cercheremo a breve tempo di fare verificare e applicare la terapia di supporto da lei elaborata agli ammalati di cancro.”, ancora oggi, per l’ennesima volta, non è stato fatto nulla, cambiano i politici al governo, cambiano i ministri ma nessuno vuole fare qualcosa per cambiare lo stato delle cose, malgrado l’evidenza dei fatti mi dia ragione, non trovo nessuno che mi permetta di dimostrarlo in maniera ufficiale, perchè?

Dal 1995 cerco di dimostrare che qualsiasi forma di tumore infiltrante (cancro) si manifesta per lo squilibrio elettrochimico della cellula a causa del blocco graduale delle due pompe cellulari (na/k e ca/mg) queste mantengono un rapporto di equilibrio costante tra gli elementi interni ed esterni della cellula (evitando un interscambio improprio degli elementi e mantenendo costante il potenziale membrana). Il blocco delle pompe è dovuto alla mancata salificazione operata dell'acido ascorbico, questo non arriva allo stato ridotto alla cellula con i tessuti danneggiati, perché vengono a mancare i gruppi SH legati al Glutatione.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

UK: 400MILA BIMBI SOTTO MEDICINE PER IL “BUON COMPORTAMENTO”
09-10-2006 (13:12)

Ormai una cosa è certa: In Gran Bretagna la leggerezza con cui i dottori prescrivono medicine (psicofarmaci), per modificare la struttura emozionale dei bambini, ha raggiunto l'apice.

Secondo Zac Goldsmith, il multi milionario sostenitore della campagna per l'ambiente, una sana investigazione potrebbe quasi certamente rivelare un legame tra gli agenti inquinanti presenti nel cibo dei bambini e l'insorgere di problemi comportamentali e depressivi nei bambini. Zac Goldsmith, che è deputato per il comitato dei Conservatori della qualità di vita nelle politiche di gruppo e editore del giornale “the Ecologist”, asserisce che sarebbe una responsabilità della professione medica nel scoprire perché ci sono stati incrementi così elevati nelle diagnosi di disordini psicologici nei bambini negli ultimi anni, una tendenza che ha spinto i medici, in maniera massiccia, a sottoscrivere a decine di migliaia di bambini terapie a base di psicofarmaci.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Il 20 Ottobre alle ore 19 e 30 presso la sede dell’A.N.T.A (Associazione Nazionale Tutela dell’Ambiente) in Roma
Via Appia Pignatelli 208
si terra’ una conferenza sui "Bambini del terzo millennio: Bambini irrequieti? Bambini speciali?" Idee innovative e proposte a confronto.
Sara’ relatrice Paola Giovetti autrice del libro “Bambini Indaco”


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Articolo in inglese
Traduzione a cura di Silvia Rubeo
La Commissione Europea ha pubblicato un 'documento di lavoro' rivolgendosi a coloro che hanno un interesse – nel linguaggio tecnico definiti attori – ad unirsi ai loro progetti per determinare i così detti “limiti dei livelli massimi sicuri”, i limiti dei dosaggi massimi consentiti di elementi nutritivi negli integratori alimentari.

Paul Taylor, un consumatore sostenitore che vive in UK, commenta come segue:

La Direzione Generale della Commissione Europea per la salute e la tutela del consumatore ha appena reso pubblico un documento di lavoro riguardante i criteri da adottare per determinare la quantità massima e minima delle vitamine e dei minerali che deve essere contenuta nei cibi elencati in un documento di lavoro.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

SALUTE: UN ITALIANO SU TRE UTILIZZA INTEGRATORI
Farmacia.it - 3 ottobre 2006

Quasi un italiano su tre utilizza integratori alimentari, soprattutto vitamine, minerali e fermenti lattici. Ma l'elenco di prodotti che gli italiani acquistano e utilizzano ormai con regolarità è veramente lungo, tutti a caccia del benessere psico-fisico (46.1%) ma anche per rispondere a specifiche esigenze di salute (42.8%). Che si tratti di vitamine, di integratori per diete, di fermenti lattici o di tonici, il "luogo deputato" al loro acquisto è ancora prevalentemente la farmacia, anche se erboristeria e supermercati sono in crescita. I motivi? da un lato la garanzia di avere prodotti sicuri, dall'altro la possibilità di acquistare a prezzi più contenuti. A prescindere dal canale di acquisto, per decidere quelli più adatti il medico rimane sempre il punto di riferimento, almeno per il 51.7% degli intervistati, ma uno su tre si affida al metodo fai da te, sia per i prodotti da utilizzare che per i periodi dell'anno in cui farlo.
è quanto emerge da uno studio promosso da FederSalus, la Federazione Italiana che riunisce le aziende produttrici di prodotti salutistici, e realizzato da Eta Meta Research attraverso 505 interviste a Italiani che utilizzano integratori alimentari e prodotti salutistici.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Titolo originale: Aspartame Causes Birth Defects and Mental Retardation
Traduzione a cura di Silvia Rubeo

Aspartame causa difetti di nascita e ritardi mentali
Dott. Betty Martini, D.Hum, Fondatore della
Mission Possible International

Aspartame, AKA NutraSweet, Equal, E951 sono solo alcuni dei molti altri falsi nomi usati per definire un agente cancerogeno e additivo eccitoneurotossico mascherato sotto il semplice nome di additivo. La sostanza chimica rilascia alcool metilico, (metanolo) il più letale degli alcoli, comunemente conosciuto come spirito di legno. È talmente tossico che un solo grammo può essere letale per un essere umano adulto o provocare danni al nervo ottico o alla retina, inoltre è un veleno dall’effetto cumulativo che altera il sistema di produzione della dopamina del cervello causando dipendenza. Il metanolo, CH4O, perde due atomi di idrogeno trasformandosi in CH2O, formaldeide, che è poi metabolizzata per creare l’acido formico CH2O2: il veleno delle formiche. Ma questo è solo l’inizio.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (3 votes cast)
Share |

MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA NUOVA MEDICINA GERMANICA® DEL DOTT. RYKE GEERD HAMER: LA MEDICINA SCIENTIFICA!

ROMA 21 OTTOBRE 2006

Cari amici,

Tutti voi, che non potete più accettare che, per oscurantismo medievale, pseudo-scientifico, o per ragioni potere e di denaro, migliaia di persone soccombano atrocemente e inutilmente ai trattamenti ufficiali, inflitti senza “conoscenza scientifica comprovata”, solo perché da 25 anni rifiutano di riconoscere ufficialmente la NMG,

è il momento di mostrare presenza!

Di affermare a gran voce: “Vogliamo una medicina basata unicamente su “conoscenze scientifiche comprovate” e chiediamo che le conoscenze della Nuova Medicina Germanica del dott. Hamer, molte volte verificate anche a livello universitario, vengano riconosciute ufficialmente! Esse rappresentano le uniche acquisizioni in merito alla comprensione dei meccanismi di salute e malattia che, allo stato attuale, rappresentano un modello coerente e scientifico comprovabile al 100% e chiediamo che vengano applicate ufficialmente in tutti gli ospedali e le cliniche,

per il bene di tutti i pazienti del mondo!


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

QUANDO: Giovedì 05 Ottobre 2006
DOVE: Verona BioBar La scarpetta di Venere Stradone S. Fermo, 4

CreativPower: Come creare la propria realtà ! Conferenza Le nostre potenzialità nascoste Verona BioBar La scarpetta di Venere Stradone S. Fermo, 4 Giovedì 05 Ottobre 2006 Con dott. Paul Kircher e dott. Eleonora Brugger

CreativPower® un salto quantico della coscienza L’intuizione, l’idea, il ”lampo di genio”, accadono quando, durante lo stato di veglia, razionalità ed immaginazione agiscono in perfetta sincronia permettendo all’individuo di sintonizzarsi con la propria sorgente creativa. Questo processo però, può avere luogo solamente quando la persona è in grado di superare le tensioni normalmente esistenti tra i due emisferi del cervello…

  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Corso dell'Accademia di Kinesiologia

| | Commenti (0)

Il fine settimana del prossimo 14 - 15 ottobre la Accademia di Kinesiologia organizza presso la Sede Centrale di Milano un Corso particolarmente rinomato per una appropriata conoscenza della Kinesiologia: 'Applicare la Kinesiologia - Modulo 1'.

Tale Corso, che non esige alcun prerequisito, consente di ottenere in maniera facile e piacevole un'ottima preparazione ad ampio raggio sulle conoscenze più importanti per un utilizzo corretto della Kinesiologia. Al suo interno vengono infatti trattati argomenti che hanno dimostrato ormai da molti anni la loro validità ed efficacia terapeutica, rivisti in una prospettiva che privilegia la più moderna ricerca kinesiologica, integrati con tecniche appositamente sviluppate.

'Applicare la Kinesiologia - Modulo 1' costituisce un Corso in sé completo e consente di approfondire ulteriormente la conoscenza e l'utilizzo della Kinesiologia con ciascuno dei successivi tre Moduli della Serie che vengono tenuti presso la stessa Sede Centrale di Milano nel periodo da novembre a febbraio. La Serie Completa si tiene anche presso la Sede Esterna di Roma nel periodo da febbraio a maggio 2007. Per maggiori approfondimenti la Accademia di Kinesiologia sarà lieta di inviare a chiunque ne farà richiesta il programma dettagliato di ciascuno dei 4 Moduli della Serie Completa 'Applicare la Kinesiologia'.

La partecipazione al Corso 'Applicare la Kinesiologia - Modulo 1' del prossimo 14 - 15 ottobre 2006 risulta rigorosamente a numero chiuso.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Il cambiamento di mercato per la Stevia
articolo originale: The Changing Market for Stevia
Traduzione di: Silvia Rubeo

La Stevia, conosciuta anche con il nome di  erba dolce o erba di miele, è una pianta medicinale  nativa del Sud  America, dove è stata utilizzata per secoli dagli Indiani Guaranti  per dolcificare cibi e bevande. Si è stimato che in Nord e Sud America crescano spontaneamente 280 varietà di Stevia. Comunque, l’unica specie che ha destato un profondo interesse per le sue proprietà dolcificanti è quella conosciuta con il nome  Stevia rebaudiana.

Nonostante gli ostacoli posti dalla sfida delle regolamentazioni che i prodotti ricavati dalla Stevia hanno affrontato nel corso degli ultimi 15 anni, le vendite continuano a salire anno dopo anno sia nei mercati biologici  che in quelli convenzionali. Attualmente, le vendite di Stevia e di tè medicinale con aggiunta di Stevia  ammontano a 14.4 milioni  di dollari nel canale biologico, fino al 32 percento in più  rispetto all’ anno antecedente. Le vendite totali in dollari sono più basse nel canale convenzionale, ma sono aumentate di quasi il doppio nello stesso periodo dal 63 percento ottenuto nel corso dell’anno antecedente fino a   3.6 milioni di dollari. (Le cifre si riferiscono alle  52 settimane correnti con termine il 15 Luglio 2006, in riferimento ai  dati  tratti dai canali biologici e convenzionali dalle analisi dello SPINS).


  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.3/5 (10 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.