Metodo Anti Cancro Giovanni Puccio su Rai Tre

Il Sig. Puccio è un chimico che ha trovato un metodo di guarigione dalle neoplasie degenerative (il cancro ad esempio). Vi rimando al sito ufficiale dell'associazione da lui fondata: emmanuele.splinder.com/Puccio
è un ricercatore cui manca l'ultimo gradino per COSTRINGERE il Governo a far diventare UFFICIALE il suo protocollo. Intanto di lui si è già occupato qualche tempo fa RAI TRE.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Un rapporto del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani

Questa relazione dà una visione d'insieme degli effetti collaterali dei comuni psicofarmaci e include informazioni sugli avvertimenti delle autorità di controllo dei farmaci, studi, e altri dati che potrebbero non essere inclusi nel foglietto illustrativo dei farmaci.
Per ulteriori informazioni consultare Physicians' Desk Reference, reperibile su http://www.pdrhealth.com. Può essere pericoloso sospendere di colpo l'assunzione di psicofarmaci a causa di significativi e pericolosi effetti dell'astinenza. Nessuno dovrebbe smettere di assumere psicofarmaci senza la supervisione e l'assistenza di un medico competente.
Questa relazione e il CCDU non intendono dare consigli o raccomandazioni di carattere medico.

Contenuti: Psicostimolanti, Antidepressivi di nuova generazione, Antidepressivi di vecchia generazione, Antipsicotici, Ansiolitici, Litio

Scarica il documento in formato PDF

Fonte: CCDU.org


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Minori. La Sapienza aderisce a 'giù le mani dai bambini'
24 ottobre 2007

(DIRE) Roma, 24 ott. - Il rettore dell'Università di Roma La Sapienza, Renato Guarini ha formalizzato con una lettera l'adesione dell'ateneo al comitato 'Giù le mani dai bambini', campagna italiana contro la somministrazione 'disinvolta' di psicofarmaci ai bambini. "La campagna portata avanti da 'Giù le mani dai bambini' per un uso più corretto e consapevole degli psicofarmaci sui minori - ha scritto il rettore al portavoce nazionale Luca Poma - è un'iniziativa importante per l'intera comunità medica e scientifica, e per le migliaia di genitori e di piccoli pazienti".

Guarini ha anche assunto l'impegno di informare dell'adesione del proprio ateneo sia i docenti che gli studenti, attivando tutti i canali interni dell'Università. "E' un'adesione davvero importante - commenta il portavoce della campagna -, che dimostra la grande sensibilità del professor Guarini su queste delicate tematiche, e che si aggiunge a quella altrettanto prestigiosa dell'Università di Padova, portando a 170, in continua crescita, i membri del nostro comitato". Le autorità di controllo sanitario, al contrario, aggiunge Poma, "continuano inspiegabilmente ad avallare protocolli diagnostici e terapeutici carenti, che finiranno per aumentare a dismisura il numero di bambini in terapia con questi contestati psicofarmaci".

(Sca/Dire)


  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3.6/5 (5 votes cast)
Share |

incontro il 27/10/07 alle ore 9.30 presso la sala conferenze della Banca Pop.So. a Lecco in Corso Martiri, angolo Via Amendola. Interverrà anche la Dottoressa Callariù

VINCERE IL CANCRO - MISSIONE POSSIBILE SCIENZA ED ESPERIENZE

Ne parliamo con Giovanni Puccio
Ricercatore che illustrerà la sua terapia
e
Angela Callari Scienziata e oncologa

Ingresso libero
Tel. 3393936802
quellidellesporta.it

Manifesto


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Mike-CancroLe scuole hanno paura del cancro a causa delle antenne della telefonia mobile.
Quattro bambini di una scuola circondata da 15 antenne di telefonia mobile sono colpiti da un cancro al cervello
Fonte: The SUN News
Traduzione a cura di
Elettrosmogvolturino
EMMA MORTON redattore salute e scienza 11 ottobre 2007

A due alunni di una scuola primaria di circa 11 anni e due alunni più grandi, di 14 e 21 anni, sono stati diagnosticati tumori al cervello.

E un bambino di un'altra scuola situata nei pressi è morto per un cancro al cervello. Sono tutti di sesso maschile. Le scuole primarie cattoliche St Joseph dei Chalfont e St Peter Bucks sono circondate da antenne. Ve ne sono fino a 750 metri dalle scuole.


  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 5/5 (1 votes cast)
Share |

Altre 8 morti collegate al vaccino HPV Ammontano a migliaia gli effetti indesiderati provocati dal Gardasil 6 Ottobre, 2007 - © 2007 WorldNetDaily.com Link alla pagina originale Traduzione per www.disinformazione.it di Stefano Pravato

Altre otto morti, avvenute nei mesi scorsi, stanno per essere ricondotte al Gardasil, il vaccino della Merck & Co. contro il papillomavirus umano trasmesso per via sessuale. Secondo documenti rilasciati dal Judicial Watch, molti stati stanno valutando di rendere obbligatoria questa vaccinazione per tutte le donne in età scolare. Si sono inoltre verificati altri 1.824 casi di effetti indesiderati del farmaco, portando il “totale noto” di questi problemi a quota 3.461, secondo il gruppo di interesse pubblico che indaga e persegue la corruzione nel governo.

“Alla luce di queste informazioni, è allarmante che gli stati e i governi locali possano imporre, in qualsiasi maniera, questo vaccino alle giovani ragazze,” dice Tom Fitton, presidente del gruppo. “I report di queste reazioni avverse indicano non solo che il vaccino provoca seri effetti collaterali ma che può risultare anche fatale”.
La nostra testata, WND, ha già riferito di come la Merck stesse facendo lobbying sui legislatori statali per rendere obbligatoria la vaccinazione, ed abbia poi smesso una volta che queste attività erano state svelate.
La WND ha anche già riferito quando un ricercatore di punta sul papillomavirus umano, cui è diretto il Gardasil, ha affermato che erano necessari ulteriori sperimentazioni, e di come anche il Centers for Disease Control abbiano suggerito che il vaccino non dovrebbe essere obbligatorio.


  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

Convegno nazionale sulla "Libertà di scelta terapeutica"

GRAZIE A TUTTI Associazione culturale "Il Nuovo Mondo" - Marcello Pamio e Laura Trabucco

Oltre 650 persone sono arrivate all’Auditorum Modigliani di Padova, domenica 7 ottobre, per il convegno dal titolo “Libertà di scelta terapeutica” organizzato dall’associazione culturale “Il Nuovo Mondo”. Un appuntamento ad ingresso libero che ha visto la partecipazione di numerosi e importanti ospiti: il dottor Paolo Girotto, dottor Roberto Gava, dottor Giuseppe Di Bella, dottor Paolo Rossaro, il pedagogo Giovanni Peccarisio e don Paolo Spoladore.

In circa quattro ore sono stati toccati temi fondamentali - ovviamente centrati sulla libertà di scelta - come i pericoli delle vaccinazioni di massa, le evidenze medico-scientifiche del Metodo Di Bella, l’approccio e la visione globale dell’essere umano, l’importanza del terreno biologico nella predisposizione a qualsiasi malattia, l’importanza della psiche e della parte spirituale di ogni essere vivente.


  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 3/5 (2 votes cast)
Share |

Da anni si parla di Stevia Rebaudiana, una piantina originaria del Paraguay con un effetto dolcificante pari a 300 volte lo zucchero. Si gridava a gran voce in rete che la Stevia fosse adatta anche ai diabetici, che non intaccasse i denti, che non alzasse l’indice glicemico e addirittura che avesse ZERO calorie. Come si fa ad ignorare una pianta con tutti questi benefici?
Come spesso accade, l’industria e lo stato utilizzano come scusante la vecchia frase propagandistica: “Non esistono abbastanza studi a riguardo”
La Stevia viene utilizzata da decenni come additivo alimentare in Cina, Giappone, Brasile e altri 9 paesi senza alcun effetto collaterale.
Finalmente, zitti zitti, buoni buoni, la FAO insieme all’OMS e alla Commissione di esperti sugli additivi alimentari, hanno pubblicato nel dicembre 2006, una valutazione sulla sicurezza degli additivi alimentari; all’interno di essa ci sono dati molto importanti riguardanti questa piccola pianta.


  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 4.3/5 (6 votes cast)
Share |

26 Ottobre 2007 AiutoGiustizia - Sciopero della fame d'avanti al Ministero della Sanita' Per essere ricevuti ed ascoltati dal Ministro della Sanità

Insieme per lottare per la giustizia e per una sanità migliore

L'associazione aiutogiustizia stà organizzando uno sciopero della fame al Ministero della Sanità a Roma con lo scopo di essere ricevuti dal Ministro se volete contattarci questo è il nostro sito www.aiutogiustizia.it per contatti 3355890648

AL MINISTRO DELLA SALUTE ON. LIVIA TURCO e.p.c. AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA ON. CLEMENTE MASTELLA e.p.c. ALLA SEGRETARIA DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA e.p.c. AI VARI ORGANI DI STAMPA

Oggetto: Richiesta di incontro con in ministro On.Livia Turco Una delegazione di genitori dell’Associazione Aiutogiustizia,il giorno 26 ottobre 2007,sarà a Roma al ministero della salute per iniziare uno sciopero della fame con lo scopo di essere ricevuti dal Ministro Livia Turco,per discutere le proposte rilasciate dal sottosegretario dott. Gaglione,il quale ci rassicurò che le avrebbe sottoposte all’attenzione del Ministro,ma a distanza di mesi nulla abbiamo saputo,e ne ha avuto alcun esito l’intervento del sig.Massimo Calabresi,sindacalista della F.L.P. da noi delegato a rappresentarci in tale sede.

  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

LA GIORNATA DELLA SALUTE MENTALE ESIGE PROTEZIONE CONTRO I PERICOLI DEGLI PSICOFARMACI Un gruppo di difesa dei diritti umani richiede un sistema più diretto per riferire gli effetti collaterali degli psicofarmaci

EVENTO: Il 10 ottobre è la Giornata Mondiale della Salute Mentale. Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, un gruppo di controllo e denuncia di abusi psichiatrici fondato 38 anni fa, ha promosso un’iniziativa a cui hanno aderito associazioni come CODACONS, GESEF (genitori separati dai figli), APEI (associazione Pedagogisti educatori italiani), ANFFAS ed altre. Allestirà un gazebo per informare i cittadini circa i pericolosi effetti collaterali degli psicofarmaci che, a livello internazionale, hanno dato luogo alla pubblicazione di oltre 100 avvertenze da parte di agenzie per il controllo dei farmaci. Volontari del CCDU e semplici cittadini hanno già iniziato una raccolta firme che continuerà fino alla fine del mese, per una petizione a sostegno di una richiesta che il Comitato spontaneo aggregatosi per l’iniziativa invierà al Ministro della Salute On. Livia Turco il giorno 9, chiedendo che le case farmaceutiche vengano obbligate ad includere sui foglietti informativi dei farmaci, e sulle loro confezioni, un’avvertenza chiara e visibile che reciti: “Siete invitati a riferire qualsiasi effetto collaterale di questo farmaco incluso casi di soggetti che hanno commesso crimini aggressivi o manifestano istinti suicidari all’AIFA”. Il 20 settembre 2007 Il Congresso statunitense ha approvato una legge analoga.

  • Currently 0/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Rating: 0/5 (0 votes cast)
Share |

H1N1 -Petizione

Vaccino e Influenza Suina: firma per il diritto ad essere informato!

Macrolibrarsi.it presenta: L'INFLUENZA SUINA A/H1N1 - Un indagine accurata e scientifica per una scelta consapevole
Powered by Movable Type 5.13-en

Dizionario dei Codici E


SCARICA il pratico tascabile per riconoscere i Codici E
Dizionario dei codici E, Additivi negli alimenti, come riconoscerli FORMATO .PDF

EAdditivi - App per Iphone

Schermata1.png SCARICA GRATIS l'elenco dei maggiori additivi alimentari con descrizione e rispettivo grado di tossicità.
Un'applicazione utilissima per essere consapevoli degli additivi alimentari presenti in ciò che mangiamo.


Giornalino n. 16

Scarica il giornalino n.16 de La Leva di Archimede
Luglio 2012

G16.jpg
Scarica il PDF

Giornalino n. 15

Scarica il giornalino n.15 de La Leva di Archimede
Luglio 2010

G15.jpg
Scarica il PDF

Giornalini n. 14

Scarica il giornalino n.14 de La Leva di Archimede
Speciale Vaccinazioni - Novembre 2009

G14.jpg
Scarica il PDF

Ricevi Aggionamenti

Scrivi il tuo indirizzo email nel campo qui di seguito e clicca "Iscrivimi!" per ricevere notifiche di nuovi articoli pubblicati su questo sito

Inserisci la tua email


Powered by FeedBlitz

La nostra rete

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.