Risultati con il tag “libertà di cura”

Vaccini: Dr. Eugenio Serravalle scrive al presidente di Emergency di Eugenio Serravalle Fonte: eugenioserravalle.com
Da una mail di Giovanni Puccio, con preghiera di diffusione. Il cancro , secondo quanto riportato sul libro dei tumori dell'Aiom nel 2013, ha ucciso 175.000 Italiani ,circa 500 persone al giorno e ne ha fatto ammalare circa 1000 al giorno. In sintesi racconto la mia cronistoria scientifica- Nel 1992, dopo la morte atroce per cancro di mia madre e dal verdetto di un professore che la patologia sarebbe entrata nuovamente a casa mia, forte dei miei studi condotti dal
Le considerazioni dell'Avv. Roberto Mastalia alla lettura del seguente articolo allarmistico dell'SSN:http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/in-calo-le-vaccinazioni-obbligatorie-dei-bimbi-l-allerta-del-ministero-salute_2093360-201502a.shtml Il Ministero della Salute se ne esce fuori lamentando la diminuzione delle vaccinazioni entro due anni, considerandola un "problema serio di sanità pubblica".Grottesco: ci sarebbe da ridere se non ci fosse da piangere! Questo sarebbe un problema serio di sanità pubblica? Adesso se ne escono fuori? Pensiamo invece:
Sette anni fa guarisce dal cancro, oggi i giudici decidono che deve restituire i soldi delle terapie: 41 mila 178 euro. Perchè la sua malattia ”non si poteva curare” come ha fatto lei e cioè con il metodo Di Bella. Barbara Bartorelli, quarantenne bolognese, scopre undici anni fa di avere un linfoma di Hodgkin. Si affida alle cure tradizionali, affronta quattro cicli di chemioterapia ma, dopo pochi mesi, la malattia ritorna più aggressiva. I medici le prospettano la soluzione del

Lang "Io uso il metodo di Bella in Africa"

|
Domenico Biscardi, 44 anni di Caserta, per sei mesi l'anno fa il medico volontario sull'sola di Sal, a Capoverde. Per curare i malati di cancro ha scelto il metodo Di Bella. Ci racconta i suoi successi anche quelli su un bimbo di 8 anni colpito da sclerosi multipla... Sei mesi l’anno fa il medico volontario a Capo Verde, a Murdeira. Gli altri sei lavora a Caserta. Domenico Biscardi, 44 anni, medico e farmacista, ha “esportato” il metodo Di Bella sull’arcipelago
Articolo di Marcello Pamio – 18 aprile 2012 Un altro colpo è stato inferto alla libertà di cura e di scelta terapeutica, che proprio in questi giorni hanno subìto l’ennesimo affossamento. Il dottor Paolo Rossaro, medico di famiglia di Padova, è stato condannato dal Tribunale patavino a 3 anni di reclusione per omicidio colposo; all’ammenda di oltre 565.000 euro, e rischia pure la radiazione dall’albo professionale! Il Dottor Paolo Rossaro Qual è il motivo per il quale il dottor Rossaro,
Web of Trust o WOT è un programma disponibile come componente aggiuntivo del browser, che raccoglie i voti degli utenti di siti web. Il programma può essere scaricato gratuitamente dal sito di WOT www.mywot.com/en/download WOT farà due cose per voi: Quando si naviga sul web, piccole icone a colori vengono aggiunte ai collegamenti per farvi sapere cosa pensano gli altri utenti del sito, sul fatto che sia affidabile o meno, se le loro offerte commerciali sono oneste e se il
26 febbraio 2012 (Fonte l'Unità) Contestata dalla comunità scientifica oncologica, bocciata dagli esiti della sperimentazione ufficiale e, nel 2008, anche dalla Cassazione, la cura anti-cancro messa a punto alla fine degli anni '90 dal professor Luigi Di Bella, fisiologo siciliano morto nel 2003, torna oggi sotto i riflettori per la decisione del giudice del Tribunale di Bari, Maria Procoli, di accogliere il ricorso presentato da un malato di cancro che chiedeva di essere curato con il metodo ideato dal medico

Lang E' IN ATTO UNA DITTATURA TERAPEUTICA

|
E' IN ATTO UNA DITTATURA TERAPEUTICA Di Barbara Boniardi, 1 giugno 2010 - barbara.boniardi@cheapnet.it Fonte: LiberaMente Servo Cari amici, vi chiedo cortesemente alcuni minuti per leggere quanto segue e se lo ritenete opportuno divulgare a tutti i vostri contatti. L'8 Maggio (2010) presso l'Aula Magna dell'Università di Bologna si è tenuto un incontro tra i medici e i farmacisti che attuano il Metodo di Bella con lo scopo di fare il punto della situazione. Io ero presente e da quanto
FALSI ALLARMISIMI: LE MEDICINE NATURALI HANNO UN PROFILO DI SICUREZZA ECCELLENTE COMUNICATO STAMPA 24/02/2010 È polemica sui farmaci naturali. Pronta la replica dei medici alla campagna informativa dell'ISS: "Come per tutti i farmaci, è giusto preoccuparsi per l'uso improprio, ma l'incidenza degli effetti avversi per l'uso di farmaci biologici è ridicola. L'Istituto Superiore di Sanità si concentri - piuttosto - sui morti per farmaci allopatici" Sono di ieri i primi lanci d'agenzia sulla nuova campagna dell'ISS per la sicurezza dei

Lang Il caso del Dottor Giuseppe Nacci

|
Il caso del Dottor Giuseppe Nacci Fonte: Disinformazione.it L'oncologia ufficiale - quella ben rappresentata dai Veronesi di turno e dalle corporation del farmaco - non sa spiegare cos'è il tumore, quali sono i motivi che spingono delle cellule a "impazzire" e proliferare invadendo tutto il corpo; non sa proporre altri strumenti oltre la chirurgia, la radio e chemioterapia (questi ultimi devastanti per l'organismo già debilitato e totalmente nelle mani delle case farmaceutiche). L'oncologia ufficiale - nonostante le incoraggianti parole degli
IL CODEX ALIMENTARIUS: un inquietante progetto in campo alimentare Autore: FrancoLibero Manco         Il Codex Alimetarius entrerà in vigore il 31 dicembre del 2009 e potrebbe essere il più grande disastro per la salute umana: determinerà gli standard di sicurezza alimentare e le regole in più di 160 paesi del mondo, cioè per il 97% della popolazione mondiale.    La Commessione di Commercio Codex Alimentarius (che nel 1994 dichiarò le tossine come nutrienti) è attualmente finanziata e condotta dall'OMS
La direttiva europea sugli integratori alimentari prevede "dosaggi massimi" per vitamine e minerali. La 'valutazione del rischio' teutonica vuole togliere dagli integratori il potere preventivo e nutritivo. L'ANH si oppone allo smembramento degli integratori di vitamine e minerali. Dai il tuo contributo - firma e fai firmare! Petizione on-line dell'ANH (Alliance for Natural Health) contro le restrizioni sulle vitamine e sui minerali negli integratori La Commissione europea dice che "è solo una minoranza vocivera" che vuole gli integratori ad alto
Una delle battaglie più intense de La Leva è quella per la libertà di scelta nel campo dell’alimentazione. Parliamo della nostra facoltà di integrare nella dieta elementi nutritivi, senza restrizioni di forma o dosaggio. L’integrazione di elementi nutritivi ad alto dosaggio non ha mai fatto parte della cultura salutistica italiana e quella di alcuni altri paesi europei come Francia, Germania e Grecia. Tuttavia, l’uso di integratori nella tradizione anglosassone si è notevolmente diffuso in Europa in seguito alla maggiore disponibilità
Le cure di Nacci Fonte: Il Piccolo — 26 gennaio 2009 pagina 20 sezione: TRIESTE Sono stato colpito nel 2003 da un melanoma, diagnosticato dal Policlinico di Modena e dall’ospedale di Padova, inoltre l’apposita commissione per l’invalidità civile di Trieste mi aveva dichiarato inabile al 100%. Mi sono rivolto al dottor Nacci il quale, con molta disponibilità e onestà, mi ha sottoposto a una cura naturale fitoterapica con adeguata dieta alimentare. Dopo alcuni anni di detta terapia le mie analisi
1